GUIDA: Come attivare il bluetooth in windows 10

Windows 10 è il sistema operativo di Microsoft che più ha riscosso successo negli ultimi anni, soprattutto grazie alle ottime funzionalità che offre e al vantaggio non irrilevante di essere gratuito per molte persone. Vista la sua grande versatilità, l’ultimo Sistema operativo della casa di Redmond – che sarà a breve sostituito da Windows 11 – ha tante funzioni interessanti, sopratutto la connettività. Se necessiti di sapere come attivare il bluetooth in windows 10, con questa guida ti spiegherò tutto sull’argomento, tenendo in considerazione le differenze di attivazione a seconda del dispositivo su cui il sistema operativo è installato o dell’uso di tecnologie peculiari come lo Swift Pair, che permettono una connessione veloce dei tuoi dispositivi bluetooth preferiti al tuo centro multimediale.

Cosa serve per attivare il bluetooth in Windows 10?

E’ innanzitutto necessario che il dispositivo su cui è installato il sistema operativo sia dotato di un modulo bluetooth integrato. Bada bene, infatti, che il tuo pc sia abilitato a questa funzione. Nel caso dei pc portatili e tablet solitamente non c’è problema, nel caso dei pc fissi la situazione è più complicata. Se vuoi utilizzare il bluetooth in windows 10 con un pc fisso è necessario acquistare un modulo bluetooth da collegare al pc e garantire questo particolare tipo di connettività. Moduli hardware del genere possono essere sia esterni, come solitamente apposite chiavette usb, oppure interni, moduli che vanno collegati agli slot pci-e della scheda madre. Il loro costo non è eccessivo e possono essere acquistati un po’ ovunque, su internet o sui negozi di elettronica. Windows 10 ha un sistema di riconoscimento dei dispositivi esterni e di auto installazione dei driver per farli funzionare, per questo motivo una volta comprata la chiavetta per bluetooth il riconoscimento è automatico ed è possibile passare subito alla fase successiva.

Come attivare il bluetooth in windows 10

Assicuratoci di avere il modulo, per attivare la connettività ci sono due strade che, sostanzialmente, funzionano alla stessa maniera: digitando nella barra di ricerca la voce impostazioni, seguendo poi la procedura, oppure utilizzare la quick cut del centro notifiche in basso a destra, cliccando sul quadratino con il simbolo del bluetooth. Quest’ultima funzione rapida funziona bene solamente dopo che il primo accoppiamento del dispositivo che vuoi collegare è stato fatto, per questo motivo ti consiglio di attivare il bluetooth di Windows 10 dalle impostazioni la prima volta.

Una volta aperte le impostazioni devi cercare fra la lista delle funzioni quella relativa a tutti all’hardware collegato al pc, solitamente contenuta sotto la voce ”dispositivi”. All’apertura della finestra, ci sarà una tendina denominata ”Bluetooth e altri dispositivi” che avrà uno switch accanto, che dovremo spuntare e mettere su attivo. Da questo momento è possibile connettere ogni dispositivo compatibile: nota bene che con il bluetooth attivo, il pc verrà rilevato anche da altre potenziali persone nei paraggi: fai bene attenzione e installa un antivirus per difenderti da intrusioni indesiderate.

Una volta attivata la connessione bluetooth, si aprirà un ulteriore menù nel quale ci sarà la possibilità di collegare effettivamente i nostri dispositivi al sistema operativo.

Come accoppiare cuffie o altri dispositivi Bluetooth a Windows 10

Nel menu appena aperto, bisogna cliccare sulla piccola + presente in alto a destra accanto alla voce ”aggiungi dispositivo” per iniziare una procedura guidata di connessione davvero snella che in pochi secondi riuscirà a verificare il vostro dispositivo e connetterlo. In questa fase, per garantire il perfetto riconoscimento fra dispositivo bluetooth e pc, viene richiesto di inserire un codice segreto: questo deve essere utilizzato una tantum e quindi non dovrai memorizzarlo. Chiusa la finestra, il dispositivo bluetooth è collegato e potrai utilizzarlo senza problemi: Windows 10 supporta penne, mouse, cuffie, cellulari di altro genere e altri. Controlla sul sito del produttore del dispositivo che vuoi accoppiare con bluetooth a Windows 10 se hai dubbi sulla compatibilità.

Accoppiare dispositivo Bluetooth su Windows 10 con Swift Pair

Una vola chiarito come attivare Bluetooth su Windows 10 e accoppiato il nostro dispositivo, sappi che esiste un modo rapido di connessione chiamato Swift Pair, il quale permette il collegamento rapido fra sistema operativo senza registrazione manuale preventiva. Per utilizzare la coppia Swift su Windows 10 è necessario che il dispositivo da noi utilizzato la supporti. In pratica, una volta attivato il bluetooth su Windows 10, il sistema operativo riconoscerà automaticamente il dispositivo a cui si deve collegare quando questo è nelle immediate vicinanze e acceso, visualizzando la notifica di riconoscimento in basso a destra.

Quando il dispositivo viene allontanato oppure spento, l’accoppiamento finirà. Questa funzione è supportata principalmente dai dispositivi originali Microsoft come mouse, tastiere e pad per Xbox, tuttavia esistono anche prodotti di terze parti pronte all’uso con Swift Pair.