Qualche settimana fa volevo aggiornare windows 7 a windows 8 perchè volevo avere l’opportunità di usare una nuova interfaccia utente, sfruttare nuove funzionalità sopratutto dove aver letto molte recensioni positive ed aver visto a casa di altri amici che hanno effettuato l’aggiornamento, come la sua interfaccia utente ricordi molto il touch screen di uno smartphone.

Come ogni aggiornamento, ogni operazione fatta al computer, mi sono chiesto come avrei dovuto iniziare. Se avessi perso i dati e come avrei dovuto fare per evitare ciò e se avessi avuto problemi a causa di una mancata compatibilità con il programma di windows 7 con windows 8. Avete avuto anche voi la stesse idea?

Ed anche voi come me avete pensato a come aggiornare il sistema senza perdere i vostri preziosi dati? Ponendovi il problema della compatibilità? Bene, ho scritto questo articolo per spiegarvi passo dopo passo quello che ho fatto per aggiornare windows 7 a windows 8.

aggiornare Windows 7 a Windows 8

Voglio fare una premessa per illustrarvi le tipologie di windows 8 che sono state inserite nel mercato da microsoft.

 

Sono state sviluppate quattro versioni di windows 8, e sono:

-Windows 8 in edizione base, creata per il consumer

-Windows 8 Pro per il mercato businnes

-Windows 8 Enterprise con diverse funzionalità adatte alle aziende

-Windows RT presente soltanto in tablet e computer con microprocessore ARM.

Illustrate le quattro versione, se siamo dei consumer andremo inevitabilmente a scegliere l’edizione di windows 8, se ci serve per lavorare o ci siamo trovati bene con Windows Professional o Ultimate, andremo a scegliere Windows Pro 8. Il windows RT non è stato distribuito per la vendita al dettaglio, ed il Windows 8 Enterprise è un sistema che va bene per le aziende perchè permette di gestire i computer, ha una sicurezza avanzata ed altre caratteristiche che vanno bene per le aziende. Io ho scelto di passare a windows 8 perchè credo sia più adatto alle mie esigenze.
Cosa serve per aggiornare windows 7 a windows 8?

Per prima cosa dovete controllare che il vostro computer possegga le seguenti caratteristiche:
-Una CPU da 1Ghz

-20gb di spazio libero su hd

-2gb di RAM

-Che vi sia una compatibilità tra gli elementi di windows 7 e quelli di windows 8 scaricando dal sito microsoft “l’assistente di aggiornamento”. Questo passo è molto importante perchè verifica che il vostro computer sia pronto per passare al nuovo sistema operativo. Appurata la compatibilità possiamo iniziare ad aggiornare il nostro windows (ci tengo a precisare che il vostro antivirus potrebbe dare problemi con l’assistente di aggiornamento perchè windows 8 sfrutta il Defender. Non disperate, il Defender di windows 8 è ottimo!).

-Inseriamo il nostro disco di windows 8 o la chiavetta usb.

-Riavviamo.

-Al nuovo avvio attendiamo la schermata “Premere un tasto per avviare da CD-ROM o DVD-ROM” e clicchiamo su un qualsiasi tasto della nostra tastiera.

-Se la scritta non dovesse apparire non dobbiamo far altro che impostare il “drive DVD/USB come primario per il boot dal BIOS” (ricordatevi che per accedere al BIOS non basta altro che premere f2, o f10 all’avvio del computer).

-Selezioniamo la nostra lingua, clicchiamo su Avanti e su Installa.

-Fatto questo ci verrà chiesto il nostro PRODUCT KEY, non dobbiamo far altro che digitarlo e premere Avati.

-Accettiamo le condizioni di licenza inserendo il segno di spunta.

-Clicchiamo su Avanti e subito dopo clicchiamo su Aggiorna.

-A questo punto dobbiamo selezionare la partizione su cui vogliamo aggiornare windows 7 a windows 8 e cliccare su Avanti.
A questo punto se hai seguito scrupolosamente tutte le mie indicazioni, non devi far altro che aspettare per poter utilizzare Window 8! Buona navigazione!