Come aprire ISO e guardare il suo contenuto è lontano da essere la cosa più complessa del mondo, nonostante abbia un nome davvero molto strano, con la mia guida capirai come fare tutto con degli strumenti semplici e facili da utilizzare. Un file ISO, spesso indicato come immagine ISO, è una copia esatta di tutti i dati memorizzati su un disco ottico (ad esempio un CD, DVD, ecc.) che può essere utilizzato al posto di un disco fisico utilizzando un software apposito.

Come aprire ISO

Cosa significa ti starai chiedendo? Significa che invece di avere un vero e proprio CD o DVD avrai un file sul tuo PC che verrà utilizzato da un programma per far credere al tuo PC di avere realmente un disco all’interno.

Questa è la spiegazione rudimentale per farti capire in modo semplice il funzionamento di questo tipo di file. Avere a disposizione singoli file è incredibilmente utile quando si tratta di far girare grossi programmi in digitale e risultano essere un’ottima alternativa se non si vogliono inserire continuamente Cd e DVD all’interno del PC. Ok, lo so!

Non ci hai capito niente e ovviamente ancora non hai capito come aprire un file ISO, semplicemente perché ancora non te l’ho spiegato! Ma non preoccuparti la soluzione è semplice ed indolore.

Hai ancora tantissimi dubbi e perplessità? Ebbene i file ISO funzionano essenzialmente come una gigantesca e bellissima scatola di coloratissimi lego. La scatola non è altro che il contenitore di tutti i mattoni di Lego presenti all’interno, in questo caso i tantissimi file copiati al suo interno. Tuttavia, il file a prima vista sembra essere qualcosa di totalmente diverso se non si dispone di un modo per aprirlo, montarlo, per utilizzare i contenuti all’interno. Per fortuna, ci sono una miriade di soluzioni facili e gratuite che ti permetteranno finalmente di capire come aprire ISO.

Con questa facile guida che ti sto proponendo scoprirai tutte le possibilità che hai per aprire e per montare un’immagine ISO su Windows e Mac OS X. Anche su Mac, oltre che su Windows il procedimento sarà semplice, intuitivo e praticamente immediato! E’ arrivato il momento di buttare nella spazzatura i tuoi CD e DVD e convertirti alle immagini ISO. Però qualche CD è meglio conservarlo per ricordo!

Mini guida su come aprire ISO su Windows

La prima soluzione che propongo è un software chiamato Daemon Tools! Questo programma miracoloso e magico per molto tempo è stato l’opzione di montaggio virtuale per eccellenza, tant’è che è stato considerato uno dei migliori emulatori dalle riviste di punta del settore che si occupano di recensire programmi del genere. Ci sono quattro diverse edizioni del software – Lite, Pro standard, Pro Advanced e Net – ma la versione gratuita Lite sarà sufficiente per il montaggio di un’immagine ISO e per un utilizzo casalingo ottimale. Ecco cosa dovrai fare per riuscire a capire come aprire ISO e come montarli:

1. Scaricare, installare e lanciare Daemon Tools. Il software è disponibile sia per Windows e Mac, ma occorre fare attenzione durante l’installazione del software per evitare di installare indesiderate barre degli strumenti, widget e altri malware vari che possono essere forniti insieme al programma (questa in realtà è l’unica pecca e non ho mai capito il motivo di questa scelta sulla versione gratuita). Scaricare il file direttamente dal sito Daemon Tools piuttosto che da un sito di terze parti per essere sicuri di non scaricare software dannosi che nulla hanno a che vedere con Daemon Tools Lite. In ogni caso non installate le barre degli strumenti proposte nell’installazione

2. Una volta lanciato, fare clic sull’icona dell’unità DT (simbolino con la scritta DT) per aggiungere un disco virtuale a Daemon Tools. L’edizione Lite vi permetterà di emulare fino a quattro unità virtuali in un singolo momento, mentre la versione premium vi offrirà ancora di più supporti simultanei. Per gli utenti occasionali e che non hanno bisogno di aprire molti ISO contemporaneamente, questa versione dovrebbe essere già abbastanza utile per il loro bisogno quotidiano ma, se state cercando qualcosa di più completo, la scelta dovrebbe ricadere sulle versioni a pagamento.

3. Quindi scegliere l’immagine ISO che si desidera montare facendo clic sull’icona con il + che raffigura un disco. Poi sfogliare o cercare nel computer il file ISO giusto, selezionarlo e fare clic sul pulsante Apri nell’angolo in basso a destra.

4. Questo è tutto quello che dovrete fare per aprire il vostro file ISO! Il file ISO scelto dovrebbe apparire come un disco virtuale caricato caricato all’interno del vostro computer; praticamente lo vedrete in risorse del computer come un normalissimo CD o DVD. L’immagine funzionerà quindi nello stesso modo di un disco ottico tradizionale CD o DVD, ma senza che ovviamente sia presente alcun disco reale nel pc. Ripetere il processo se necessario.

Come aprire ISO su Mac

Se siete amanti della mela, e per mela intendo i prodotti di casa Apple, la guida che segue vi di capire come aprire un ISO su computer Mac. Anche questa procedura è davvero semplice e funzionale; anzi se possibile è ancora più semplice in quanto non dovremo installare alcun tipo di programma. Lo faremo direttamente con le utility già presenti nel vostro Mac. L’Utility Disco è un ottimo software che viene pre-installato su quasi tutte le versioni di Mac OS X.

Con esso non solo è possibile cancellare le unità disco, cambiarne il formato, ripararli, e creare partizioni sui dischi rigidi, risulta essere anche un meraviglioso strumento per il montaggio di immagini ISO senza alcuna software aggiuntivo (le meraviglie del magico mondo Apple). Se ti stai chiedendo come fare, continua a leggere la mia guida e scoprirai Come aprire un ISO su Mac impiegando molto meno tempo del previsto.

1. Avviare l’Utility Disco il software dovrebbe essere già installato sul vostro Mac. È possibile accedere all’applicazione andando nella cartella principale del Mac, selezionare Utility per poi fare clic sull’icona con la forma di un disco rigido e di uno stetoscopio.

2. Una volta lanciato, andare in preferenze principali della utility e scegliere Apri immagine disco dal menù a casata. Poi sfogliare o cercare nel computer il file ISO che vi interessa aprire e, dopo averlo selezionato, fare clic sul pulsante Apri nell’angolo in basso a destra. E poi? Nulla! Fatto!

3. Questo è tutto ciò che occorre fare per aprire un file ISO nel con gli strumenti del tuo mac!! Il file ISO scelto dovrebbe apparire automaticamente come disco virtuale sulla scrivania. L’immagine funzionerà ora allo stesso modo di un disco ottico tradizionale (CD, DVD, ecc), ma senza il disco fisico. Ripetere il processo se necessario.

Un’alternativa a Deamon Tools: Clone Virtual Drive

Se ti stai chiedendo se esista qualche altra soluzione per capire come aprire ISO su Windows, continua a leggere la mia guida per scoprire altre possibili soluzioni. Anche se Clone Virtual Drive non è così popolare come Daemon Tools, questo software è un delle migliori alternative sul mercato. Quest’applicazione di terze parti permette di montare molti dei più comuni tipi di file, inclusi i file .ISO e .BIN, in un drive virtuale che funziona essenzialmente allo stesso modo della nostra unità DVD o CD-ROM.

Ci sono sei diverse edizioni del software, da una versione ridotta a un’edizione professionale, ma tutte, tranne Clone Virtual Drive richiedono l’acquisto di una chiave di licenza dopo 21 giorni di utilizzo. Ma vediamo insieme come utilizzare questa interessante alternativa!

1. Scaricare, installare e lanciare Clone Virtual Drive. Il software è disponibile per Windows 2000, Vista, XP, 7, e 8, ma bisogna tener presente che è necessario essere un amministratore per installare il software utilizzando Windows 2000 o XP. Come Daemon Tools, prestate attenzione durante il processo di installazione per evitare di installare alcuni file indesiderati che vengono per così dire regalati con il programma. Potrebbe essere necessario riavviare il computer affinché le modifiche abbiano effetto.

2. Una volta lanciato, scegliere il numero di unità che si desidera utilizzare. Clone Virtual Drive emula fino a otto unità in una sola volta. Scegliere un numero dall’elenco a discesa accanto al numero di unità. In seguito, si vedrà comparire un drive CD-ROM per ogni singola unità disco che abbiamo deciso di utilizzare.

3. Successivamente, cercare o sfogliare i file presenti nel computer per caricare l’immagine ISO desiderata che si desidera montare. Fare doppio clic sul file che verrà montato automaticamente nella prima unità virtuale disponibile sul computer. Se si desidera montare l’immagine ISO in una diversa unità, fare clic con il tasto destro sul drive virtuale desiderato, fare clic sulle opzioni Clone Virtual Drive e selezionare il menù a cascata. Ti verrà quindi richiesto di scegliere un percorso per la vostra immagine ISO.

4. Questo è tutto quello che dovrai fare! Il file ISO scelto dovrebbe apparire come un CD virtuale montato nell’unità disco che avrai selezionato in precedenza. L’immagine funzionerà nello stesso modo di un disco ottico tradizionale, ma senza aver bisogno del disco stesso. Ripetere il processo se necessario.

Altre possibili alternative

Se nonostante tutto ciò che ti ho detto ancora non sei soddisfatto di come aprire file ISO e montarli, ti segnalo qualche altro programma utile allo scopo. Ci sono una serie di altre alternative che ti permetteranno di montare una vasta gamma di formati di file disco virtuali sul vostro computer. La maggior parte di loro sono un poco più difficili da utilizzare rispetto ai vari Daemon Tools o Clone Virtual Drive, ma con le nozioni che ti ho dato sarà semplice far funzionare anche questi altri software. Assicurarsi che il computer sia protetto con un buon antivirus per aiutarti a prevenire qualsiasi intrusione di malware che si possono incontrare durante il processo di installazione. Ecco altri due programmi utili:

1. Alcohol 120%

2. Magic Disk

Spero che la mia guida ti sia piaciuta e che non dovrai più chiederti come aprire file ISO. Buon divertimento!