Problemi su come cambiare formato foto? Ora non più. Ridimensionare o tagliare un’immagine, per motivi di dimensioni o per avere più spazio nel disco rigido, non è una cosa complicata, basta seguire determinati passaggi che ti propongo. Una delle cose più laboriose per quanto riguarda questo concetto, si tratta della risoluzione. Bisogna tenere conto dei tre valori fondamentali larghezza, altezza e risoluzione.

Le prime due vengono misurate in pixel, in quanto se si modifica il loro valore aumentando o diminuendo le dimensioni dell’immagine, di conseguenza si modificherà anche il colore e la nitidezza. Bisogna essere molto precisi in questo passaggio altrimenti la qualità risulta essere inferiore alle aspettative.
Personalizzare l’immagine con tutti i suoi particolari e colori è possibile, aumentando i pixel ovvero la risoluzione.

come cambiare formato foto

Cambiare formato foto si può, tramite il programma “Paint”, aiutandoti con i tasti presenti sulle finestre di dialogo. Se decidi di procedere con questa scelta, devi attenerti alla seguente procedura:
1-scegliere “Immagini”>”Ridimensiona”>”Dimensione Immagine”.
Si apre una finestra che indica la dimensione attuale dell’immagine.
Dopo questo passaggio, sempre nella stessa finestra, selezionare la casella “Mantieni Proporzioni”. Questo specifica che verranno mantenute intatte le proporzioni dell’immagine. Il passo successivo è quello di modificare le unità di pixel. Sempre nella stessa finestra, regolare i valori in base alle dimensioni della foto. Infine l’ultimo passaggio che devi fare è quello di aumentare la superficie del 10%. Questo si può fare aumentando la percentuale da 100% a 110%, dopodiché vedrai un leggero aumento della sgranatura.

Devi ripetere l’operazione finché l’immagine non troverà un equilibrio accettabile tra dimensione e qualità.

Cambiare formato foto, trasmesse da una fotocamera digitale, ti si presenterà un altro tipo di problema, cioè un’immagine di grandi dimensioni ma a basso contenuto di risoluzione. Anche in questo caso dvi andare a modificare le dimensioni dei pixel. Finita tutta la procedura, dovrai sempre salvare il file. Dopodiché nella parte inferiore dello schermo, vedrai una casella con la dicitura “Adatta dimensioni. ..”, quando questa è selezionata significa che la foto manterrà un rapporto di aspetto costante.

Ciò vuol dire che sarà impossibile inserire le dimensioni desiderate. Puoi deselezionare la casella, ma questo può portare ad una distorsione dell’immagine. Per evitare tutto questo, la cosa migliore da fare è ritagliare l’immagine in modo proporzionale e modificare le dimensioni.

Un altro programma molto semplice a cui ti puoi affidare, è “Paint.NET“. Risulta essere più recente e anche questo è gratuito. Oltre a modificare le dimensioni della foto, elimina l’effetto occhi rossi, permette di accentuare i colori per far risaltare un certo tipo di immagine, oppure proporre l’effetto seppia, correggere il contrasto, fantasticare un po’ con i colori e mettere effetti speciali insomma diventerà tutto come un gioco.

Come cambiare formato foto, non è per niente difficile, grazie a qualche suggerimento e un po di pratica si riesce tranquillamente a ridimensionare l’immagine. Per ottenere un’immagine perfetta nei particolari, nei colori ecc… si ricorrono a dei programmi da installare molto precisi, che esistono in commercio, ma grazie anche a queste alternative si riesce senza problemi e ulteriori costi ad ottenere una foto di alta qualità.