Come formattare penna USB, ossia cancellare tutto il suo contenuto, può essere un procedimento decisamente semplice. Al di la del sistema operativo che avete installato sul vostro PC, se seguirete le nostre semplici operazioni vi renderete conto della facilità con la quale potrete ripristinare la vostra chiavetta.

Leggi anche questi articoli:

Dispositivo usb non riconosciuto Windows: come risolvere

Come inizializzare una chiavetta usb protetta

Come creare una chiavetta usb avviabile per mac

Le chiavette USB sono ormai entrate nell’uso quotidiano di chi lavora o di chi semplicemente trascorre del tempo davanti al PC. All’interno di esse è possibile salvare qualsiasi cosa, documenti, foto, file di ogni tipo.Sia per divertimento che per lavoro. Con il tempo tutta via la vostra chiavetta potrebbe iniziare a fare qualche capriccio.

Se quel che avete notato è una particolare lentezza nel copiare i dati o se il trasferimento degli stessi è spesso interrotto da messaggi che segnalano un errore, potrebbe essere arrivato il momento di sottoporla ad una piccola revisione.Salvo che non si tratti di un danneggiamento nell’hardware della vostra USB, tutti i problemi di cui sopra possono essere risolti con la formattazione della penna USB.

Questa parola da sempre può apparire di difficile attuazione e a tratti può anche spaventare se non si ha una certa confidenza e padronanza con il proprio PC. Ma come vedremo in questo articolo, il tutto è molto meno spaventoso di quel che appare.

Esaminiamo adesso come formattare penna USB su sistema operativo Windows e su Mac.

Windows: ecco come formattare una penna USB

Se volete formattare una penna o un qualsiasi altro dispositivo USB atto alla memorizzazione e il vostro PC possiede Windows come sistema operativo, ecco cosa dovrete fare.

Posizionatevi sul tasto Start (in basso a sinistra) e entrate nella voce Computer o Risorse del computer qualora si tratti di Windows XP.

Da Windows 8 in poi si può arrivare a l’icona Computer aprendo Esplora file (cartella gialla contenuta nella barra delle applicazioni) e aprendo la voce Questo PC dalla barra laterale presente sulla sinistra.

Fatto ciò, cliccate con il tasto destro del vostro mouse sull’icona della pennetta USB, si aprirà una tendina con un menù all’interno del quale dovrete selezionare la voce Formatta.

Si aprirà così una finestra, selezionate il file system che desiderate usare per la formattazione. I tipi di file system sono tre e sono: FAT32, exFAT e NTFS.

 

Dopo di che potrete scegliere se procedere con una formattazione veloce o completa selezionando la spunta della relativa impostazione. Fatto ciò non vi resta che premere Avvio e il procedimento di formattazione avrà inizio.

Importante è sapere che il file system da scegliere è legato alle proprie necessità, ossia dal tipo di file che desideri archiviare sulla pennetta e dai dispositivi presso i quali vuoi utilizzarla: PC, televisori ecc..
Entriamo adesso nel dettaglio dei tre tipi di file system che ci troviamo di fronte al moneto della formattazione:

FAT32 è un’impostazione predefinita che vi consente di creare unità totalmente compatibili con ogni dispositivo. Non consente però un’archiviazione dei singoli file oltre i 4GB di peso.

NTFS è il file system di Microsoft . Scegliendo questa opzione sarà possibile archiviare file che superano i 4GB ma è meno supportato del tipo FAT. Infatti alcuni player multimediali non sono in grado di leggerlo.

exFAT è l’eveoluzione del file system FAT e oltre a consentire l’archiviazione di file superiore ai 4GB, supporta anche la maggior parte dei device.

Vediamo adesso quale è la differenza tra formattazione completa e formattazione veloce. L’elemento che le distingue sta nel fatto che che quando si avvia il processo di formattazione completa è il controllo dell’integrità del dispositivo formattato. Questo è anche il motivo per cui la stessa richiede un maggior tempo rispetto alla veloce.

Mac: ecco come formattare penna USB

Se possedete un Mac è volete formattare penna USB, il procedimento da seguire è altrettanto semplice che per WIndows. Dopo aver collegato la vostra pennetta al PC è necessario aprire la cartella Utility del Launchpad o dalla barra di ricerca di Spotlight e avviare l’Utility disco.

Eseguito ciò si aprirà una finestra, selezionate il nome ella pennetta nella barra laterale a sinistra, entrate nella scheda Inizializza e cliccate il pulsante Inizializza così da poter iniziare il processo di formattazione del drive. In pochi secondi il processo dovrebbe terminare.

È inoltre possibile stabilire il grado di accuratezza per quel che riguarda il cancellamento dei dati sul dispositivo USB. Il tutto sarà possibile cliccando il pulsante Opzioni sicurezza.

Al che si aprirà una barra di regolazione (più lenta ed accurata) all’interno di una finestra e scegliere il file system con il quale procedere alla formattazione dal menù a tendina denominato Formato.

Il Formato più diffuso e con maggiore compatibilità è MS-DOS (FAT) e può essere utilizzato su tutti i tipi di dispositivi, i PC e i sistemi operativi. In alternativa si può scegliere di selezionare per ExFAT che non presenta il limite per i file più pesanti di 4GB.

 

I Mac possono supportare la sola lettura dei drive NTFS, così da poter leggere i file presenti sul dispositivo USB da formattare ma senza possibilità di modificarli o aggiungerne di nuovi.

Come avete potuto con statare la formattazione, sia per quel che rigurda il sistema operativo Windows che per Mac, non è poi così complicato anzi. Concludiamo quindi nella speranza di avervi aiutato ad orientarvi e a chiarire ogni tipo di dubbio, timore e difficoltà su come formattare penna USB.


 

Importante per me: Ogni volta che mi impegno nella scrittura di questi post lo faccio per tutti i lettori come te che sono interessati a ricevere utili consigli.

Per questo ti chiedo se puoi condividere l’articolo con i pulsanti che trovi qui in basso: la più grande soddisfazione per me è ricevere condivisioni e commenti di critica positiva (e negativa)!