Se hai disattivato gli aggiornamenti automatici di Windows e ora hai deciso di tornare sui tuoi passi, hai bisogno di sapere come ripristinare Windows Update.
Se ti trovi a leggere questa guida è perché proprio non sai come fare, ma io posso aiutarti a risolvere il problema.
Ripristinare Windows Update non è affatto difficile. Ti basterà seguire questo tutorial. Non hai tempo? Stai tranquillo, ti occorreranno davvero pochi minuti e al termine della lettura sarai perfettamente in gradi di gestire il ripristino.

Come ripristinare Windows Update

Vediamo dunque passo passo Come ripristinare Windows Update e prendiamo in considerazione le due possibili casistiche. La prima consiste nella necessità di disattivare Windows Update perché si sono riscontrati dei problemi in fase di utilizzo, la seconda è invece l’eventualità in cui si sia provveduto alla disattivazione degli aggiornamenti e ora li si voglia ripristinare.

Come ripristinare Windows Update dopo aver riscontrato dei problemi
Se hai riscontrato un problema con gli aggiornamenti di Windows e in poche parole ti sei reso conto che gli stessi non vengono più scaricati in modo automatico, devi accedere al pannello di controllo del tuo pc cliccando sul pulsante Start che si trova sulla barra delle applicazioni. Andrai dunque a visualizzare a schermo la barra di ricerca di Windows e dovrai inserire nell’apposito campo la dicitura ‘risoluzione dei problemi’.

Dal primo risultato dell’elenco che visualizzerai, potrai accedere alla Risoluzione dei problemi relativi a Windows Update e attivare da qui il controllo. Sarà Windows a cercare per te il problema e una volta individuato lo stesso, ti si aprirà una finestra in cui saranno visibili tutti i problemi trovati.

Sempre Windows provvederà in automatico alla risoluzione degli stessi e, una volta terminata tale procedura, visualizzerai accanto al nome del problema la dicitura ‘Risolto’. A questo punto potrai chiudere la finestra e l’Update tornerà a funzionare.

Poniamo invece il caso in cui Windows non riesca a rilevare il problema o che, una volta trovato lo stesso, non riesca a risolverlo. Se si verifica questa eventualità, niente panico, non devi fare altro che ricorrere a un’utility esterna, quale può essere ad esempio l’ottima Fixit. Fixit, che dovrai scaricare sul tuo computer, andrà a cercare i problemi e ti consentirà di visualizzarli alla voce ‘Problemi trovati’. Accanto a ciascuno di essi dovrebbe comparire a questo punto anche la spunta verde, che sta a indicare che è stato tutto risolto. Ora potrai chiudere la finestra e troverai gli aggiornamenti di Windows di nuovo disponibili da scaricare sul tuo computer.

Come ripristinare Windows Update dopo averlo disattivato
Se sei stato tu a disinstallare volutamente gli aggiornamenti di Windows Update e ora desideri ripristinarli, ti spiegherò nelle prossime righe esattamente questo, cioè come ripristinare Windows Update.

Se sul tuo pc hai installato il nuovo sistema operativo Windows 10, dalla barra delle applicazioni clicca su Start e accedi alle impostazioni di Windows Update. Troverai la voce ‘Scegli come installare gli aggiornamenti’ e dovrai selezionare ‘Automatico’ e togliere la spunta alla voce che riguarda il ritardo degli aggiornamenti.
Su Windows 7 o 8, dovrai accedere sempre alle impostazioni di Update e selezionare la voce ‘Cambia impostazioni’. Qui potrai selezionare ‘Installa gli aggiornamenti automaticamente’ o chiedere di essere avvisato al momento del download.