Il sistema operativo Windows 10 è uscito da pochi mesi come aggiornamento del precedente, portando con se alcune problematiche che si presentano molto frequentemente quando vengono rilasciati aggiornamenti di questo tipo. Se possiedi un PC con sistema operativo Windows 7 oppure 8.1 potresti essere idoneo ad aggiornarlo a Windows 10 in modo totalmente gratuito. Se acquisti un nuovo PC troverai Windows 10 già installato. In entrambe i casi potresti rilevare difetti e problemi riguardanti proprio questo nuovo sistema operativo. Ecco allora alcune indicazioni su come risolvere problemi Windows 10.

Leggi anche:

Disinstallare Windows Defender Windows 10

Gestione partizioni windows 10: ridimensionare la partizione

Disinstallare programmi su windows 10 nativi

Non abbatterti davanti a nessuna difficoltà o problema che si presenta dopo l’aggiornamento e l’installazione di Windows 10. Tutto si risolve e questo non deve far nascere ripensamenti. Procedi tranquillamente con l’aggiornamento del tuo sistema operativo oppure con l’acquisto e poi affronteremo un problema alla volta.

Ora vedremo come risolvere problemi Windows 10

Prima si scoprire come, vediamo quali sono i principali difetti e problemi Windows 10.
Le funzioni che offre sono davvero interessanti ed innovative ma allo stesso tempo ne contiene altre difettose e problematiche. Vediamo allora come affrontare questi problemi e soprattutto come risolverli. Per ora alcune fonti affermano anche la versione Windows 10 potrebbe essere l’ultima, rilasciando periodicamente aggiornamenti per correggere bug o altri problemi riscontrati strada facendo.

L’aspetto e le funzioni Windows 10, quindi potrebbero cambiare anche di molto dopo gli aggiornamenti. Per ora soffermiamoci su come risolvere problemi Windows 10 dell’attuale release.

Uno dei problemi riguarda la connettività del PC con sistema operativo Windows 10. Questo perché non tutti gli hardware sono ancora compatibili con questo nuovo sistema operativo. Con Windows 10 abbandonerai anche Internet Explorer.

Al suo posto arriva Microsoft Edge

Purtroppo questo nuovo browser presenta prestazioni al di sotto delle aspettative. Se navighi in pagine web con molti elementi di grafica, noterai che il browser ci metterà molto a caricare tutti gli elementi della pagina web.

La soluzione a tutte queste difficoltà sta esclusivamente nell’aggiornamento costante di Windows 10 per risolvere di volta in volta tutti i bug che i programmatori e gli utenti, come noi, comunicheranno di volta in volta.

Ovviamente prima di installare Windows 10 sul tuo PC ti consiglio di verificare che sia compatibile e idoneo all’aggiornamento. Questo potrebbe escludere il problema riscontrato con i vari driver del PC.

Le versioni più recenti saranno senz’altro compatibili e non daranno problemi dopo l’installazione di Windows 10. Inoltre evita di aggiornare il PC a Windows 10 subito dopo la sua uscita. Eviterai così di incorrere nei primi bug che sicuramente saranno presenti nel sistema operativo. Ti consiglio di aggiornare il PC dopo alcuni mesi, ma non oltre i quattro o cinque.

In bocca al lupo.