Ti stai chiedendo cosa sia CCleaner? Non ne hai mai sentito parlare? Male, molto male. CCleaner è uno dei programmi free più performanti ed efficaci in circolazione per quanto riguarda la manutenzione, la pulizia e l’ottimizzazione del computer.Seguimi e saprai come scaricare ed usare CCleaner.

come scaricare ed usare CCleaner

CCleaner è in grado di compiere un ampio ventaglio di azioni differenti: cancella i file temporanei liberando spazio utile sul disco, elimina i cookies, la cronologia e le tracce lasciate in memoria dalla navigazione e corregge gli errori contenuti nel registro di Windows.

Attraverso l’impiego di CCleaner è possibile anche disabilitare tutte le applicazioni ed i processi automatici superflui, velocizzando notevolmente l’accensione del computer. Scaricare ed utilizzare CCleaner è semplicissimo e farlo non costituirà un problema nemmeno per coloro che sono alle prime armi in fatto di computer. Vediamo come procedere.

Come scaricare ed usare CCleaner

Per effettuare il download di CCleaner dovrai accedere al sito ufficiale dell’azienda sviluppatrice del software (Piriform) e cliccare sulla voce “download”, quindi dovrai aprire il pacchetto di file appena scaricato e fare click sul tasto “si” presente nella finestra di dialogo che sia aprirà sullo schermo.

Poco prima dell’installazione ti verrà chiesta la lingua che preferisci e potrai optare anche per l’italiano. Prima di cliccare sulla voce “installa” ti converrà eliminare il segno di spunta presente di fianco all’opzione “installa Google Toolbar”, per evitare che il processo d’installazione comprenda anche la toolbar per i browser.

Non appena si avvierà, il software ti sottoporrà la scelta relativa all’attivazione del salvataggio automatico di tutti i dati d’accesso ai siti, anche in seguito all’eliminazione dei cookie e dei dati di navigazione. Tu non dovrai fare altro che selezionare la voce “si” ed attendere che si apra la home del programma. La scheda principale di CCleaner è suddivisa in sezioni. Nella prima in alto a sinistra denominata “pulizia” è possibile avviare l’operazione di eliminazione dei file inutili.

Più in basso è presente la scheda “registro” cliccando sulla quale è possibile eliminare gli errori dal registro del sistema operativo. Per farlo ti basterà cliccare sulla voce “trova problemi” quindi su “ripara selezionati”.

Per ottenere una copia di sicurezza del registro prima di procedere con la sua riparazione, non dovrai fare altro che cliccare sull’opzione “si” al momento della comparsa del relativo avviso. Nella scheda “strumenti” è possibile completare un buon numero di operazioni in grado di ottimizzare il funzionamento del Pc.

Innanzitutto, è possibile disinstallare tutti i programmi inutilizzati presenti in memoria in maniera semplice e veloce. Inoltre, CCleaner offre la possibilità di rimuovere le esecuzioni automatiche riportate nella scheda “avvio”, alleggerendo il caricamento dei vari browser, oltre che del sistema operativo. Il pulsante “ricerca file” serve ad effettuare la ricerca dei file identici presenti nell’hard disk. Al termine della scansione, potrai selezionare i file da eliminare e quelli da conservare.