Se sei capitato su questa guida, non ti sono ancora chiare le dinamiche, di come scaricare ISO Windows 10, senza perdere i tuoi dati, in totale tranquillità e semplicità.

Finalmente ti sei deciso ad installare Windows 10 ma non sai come fare? Le procedure ti sembrano lunghe e complicate? Nessun problema! In questa guida potrai trovare, passo per passo, il procedimento per installare il nuovo sistema operativo Windows.

Sono passati oramai parecchi mesi dall’uscita del nuovissimo sistema operativo Windows 10, all’inizio c’era molta gente che dubitava del reale potenziale di questo sistema, ma ora dopo che molte imperfezioni sono state risolte, non posso che assicurati che stai facendo la scelta migliore.

Prima di iniziare vorrei assicurarmi di una cosa, per poter scaricare ISO Windows 10, avrai bisogno di qualche ora, ed è consigliabile che in questo lasso di tempo, tu stia davanti al tuo computer, per poter intervenire in caso di necessità, anche se in realtà, non ti devi preoccupare, perché difficilmente incontrerai qualche difficoltà o problema nell’installazione del nuovo sistema operativo di Windows.

Scaricare ISO Windows 10   Possiamo cominciare!

Prima di tutto, per poter mettere in pratica la guida di come scaricare ISO Windows 10, avrai bisogno dello strumento fornito direttamente dalla casa produttrice Windows.

Per poter scaricare lo strumento in questione, recati sul sito ufficiale della Microsoft (www.Microsoft.com), dopodiché nel menù posto in alto, clicca su prodotti e seleziona Software e Servizi, infine Windows.

Una volta che la pagina si sarà caricata, clicca su Aggiorna Gratuitamente, quello che ci interessa per poter scaricare lo strumento che ci permetterà di ricevere l’ISO di Windows 10, non si trova ancora in questa pagina.

Per poterlo scaricare, scorri la pagina un po’ più in basso finché non troverai scritto: Per creare un’unita USB o un DVD, per eseguire un solo download e aggiornare più PC, fai clic qui, clicchiamo, ed attendiamo che la pagina si carichi. Una volta entrati nella scheda prodotto denominata Ottieni Windows 10, scorri in basso la pagina e successivamente clicca su Ottieni ora lo strumento, in automatico partirà il download che ci servirà per poter scaricare ISO Windows 10.

Se stai utilizzando un computer con un sistema operativo diverso da Windows, al posto di scaricare lo strumento, ti avvierà direttamente il download dell’immagine ISO Windows 10 in versione 32 o 64 bit.

Una volta terminato il Download, trascina l’icona direttamente sul desktop, ed esegui il file .exe appena scaricato, in questo modo otterrai lo strumento Media Creation Tool, che ti permetterà di scaricare ISO Windows 10, direttamente sul tuo computer, copiarlo su chiavetta o DVD per poter installare il sistema operativo anche su altri computer, senza dover effettuare più download, tramite immagine ISO.

Una volta aperto il file, farà in automatico delle ricerche per assicurarsi che il tuo computer possa ospitare il nuovo sistema operativo, impiegherà qualche minuto, e subito dopo ti mostrerà le condizioni di licenza, leggile con attenzione, e successivamente clicca sul tasto accetta. Lo strumento riprenderà ad esaminare delle caratteristiche necessarie ed infine ti chiederà se desideri aggiornare il PC ora, oppure creare un supporto di installazione per un altro PC.

Come scaricare ISO Windows 10 sul proprio PC

Se sei arrivato fin qui, e intendi installare il sistema operativo Windows 10, sul computer che stai utilizzando, tramite lo strumento di Media Creation Tool, clicca su Aggiorna il PC ora, e infine clicca sul tasto avanti posto in basso a destra dello strumento. Il programma inizierà a scaricare pacchetti di dati che andranno poi a costituire il tuo sistema operativo. Il tempo di download varia in base alla tua connessione, in ogni caso non ci vorrà molto, il nuovo sistema operativo Windows 10, non è molto pesante.

Il sistema ti chiederà di scaricare gli ultimi aggiornamenti disponibili per Windows 10, clicca nuovamente su avanti. Ti appariranno delle altre condizioni di utilizzo, leggile anche in questo con attenzione, e se ti trovi in accordo, clicca accetta.

Prima di continuare ti compariranno tre opzioni: la prima ti chiederà se vuoi mantenere tutti i tuoi dati personali, le impostazioni Windows e le tue App, la seconda invece, se vuoi mantenere esclusivamente i tuoi dati personali, e l’ultima se non vuoi mantenere nulla.

In questo caso una volta aggiornato Windows 10, avverrà una specie di formattazione, cancellando tutti i dati presenti sul tuo computer. Se invece vuoi mantenere tutti i dati, seleziona la prima opzione, clicca su avanti, e nella finestra di avviso che ti comparirà clicca su tasto Si.

Lo strumento di Media Creation Tool avvierà la procedura di installazione dei componenti di Windows 10, che come già accennato precedentemente riguardo alla velocità di download, dipende soprattutto dalla tua connessione.

Una volta che il download sarà terminato, clicca sul tasto ignora per quanto riguarda l’immissione del Product Key (andremo ad inserire la chiave di accesso una volta terminata tutta la procedura di installazione di Windows 10).

Successivamente ti chiederà di selezionare la versione di Windows 10, se hai delle preferenze potrai indicare quella che preferisci, se invece desideri l’ultima versione, lascia la scelta di default, e prosegui accettando le condizioni, dopo aver letto con attenzione.

Infine potrai scegliere se effettuare un’installazione personalizzata (consigliabile agli utenti esperti) oppure di fare un aggiornamento del sistema operativo facendo una copia di Windows già presente sul tuo computer.

Per terminare la procedura il computer verrà quindi riavviato in automatico, una volta riaccesosi, inizierà la procedura di configurazione di Windows 10, con cui potrai modificare le impostazioni predefinite. Se invece non desideri modificare nulla in particolare, clicca su usa impostazioni rapide e continua con la procedura. In ogni caso potrai modificare in ogni momento, qualsiasi impostazione, mediante il pannello di controllo o impostazioni.

Per terminare completamente la procedura di installazione di Windows 10, non dimenticarti di inserire il Product Key, che precedentemente avevamo lasciato da parte. Per eseguire quest’operazione, clicca sul tasto menu in basso a sinistra, e nel campo di ricerca, scrivi impostazioni, seleziona il primo risultato e attendi che la pagina si carichi. Nella nuova scheda che si sarà aperta seleziona aggiornamento e sicurezza e successivamente seleziona dal menu laterale sinistro la voce attivazione.

Immetti la tua Product Key e clicca su Attiva.

Quest’operazione è necessaria esclusivamente se avrete acquistato Windows 10, se invece rientrate negli utenti che l’hanno scaricato perché possessori di un sistema operativo Windows, non avrete bisogno di inserire nessun Product Key, perché per voi l’aggiornamento è gratuito, e quindi recandovi sulla voce attivazione, potrete vedere la dicitura: Windows 10 è attivo.

 

Installare Windows 10 su un altro computer

Se invece il vostro intento è quello di installare Windows 10 su altri PC, facciamo qualche passo indietro è torniamo allo strumento di installazione Media Creation Tool, e alla scelta di aggiornare il PC ora, oppure creare un supporto di installazione di un altro PC, selezioniamo quest’ultima opzione, clicchiamo sul tasto avanti e seguiamo la procedura fino a quando non ti chiederà se installare su un’unità flash USB (in cui la dimensione minima è di 3GB) oppure installarlo tramite Immagine ISO (per masterizzare su DVD o file ISO), selezioniamo quest’ultima se vogliamo scaricare ISO Windows 10.

Procediamo con download, accettando tutte le condizioni che ci vengono poste, mi raccomando leggendo sempre con attenzione, e attendiamo che la procedura sia completa.

Una volta scaricato il nostro file ISO, dovremmo masterizzarlo su un DVD, oppure su un CD dati, una volta eseguita quest’operazione, immettiamo il nostro CD o DVD nel computer sui vogliamo andare ad installare Windows 10, rechiamoci sulle impostazioni BIOS, ed eseguiamo la procedura di installazione USB CD/DVD.

In questo modo avrete scaricato ISO Windows 10 e lo avrete installato sul vostro computer, oppure potrete installarlo anche su altri PC.

Leggi anche:

Disattivare aggiornamenti Windows 10: come procedere

Ottimizzare Windows 10 velocizzare pc causa computer lento

Aggiornamento windows 10: come forzare upgrade