Hai appena scaricato un film nuovo di zecca sul tuo iPad e cerchi una maniera per guardarlo sulla televisione? L’iPad è un dispositivo comodo e ricco di impostazioni utilissime ma le dimensioni ridotte del suo schermo non si sposano alla perfezione con l’opportunità di godere di un bel film in tutta comodità.E proprio per questo motivo risulterebbe assai utile poter vedere iPad su TV. Come fare? Semplicissimo, te lo spiegherò nelle prossime righe.

Ricorrendo agli adattatori e ai cavi giusti potrai vedere lo schermo del tuo iPad anche sul televisore del salotto, comodamente seduto sul tuo divano. Inoltre, devi sapere che non esiste alcuna configurazione per rendere compatibili i due dispositivi, quindi non hai nulla di cui preoccuparti: non perderai che pochi attimi per goderti tutti i contenuti multimediali che vuoi sul tuo televisore.

vedere iPad su TV

Dovrai soltanto provvedere ad acquistare tutto ciò che ti occorrerà e poi montare i componenti. Ma andiamo per ordine. Nella guida che segue ti indicherò tutto ciò che ti serve, compresi un paio di praticissimi dispositivi attraverso i quali potrai trasferire foto e video dall’iPad alla Tv senza l’ausilio dei succitati cavi.

Gli adattatori che ti servono
Per vedere iPad su Tv devi usare degli adattatori, ovvero delle piccole scatole che trasportano e modificano la natura dei segnali video ed audio da un dispositivo all’altro. Gli adattatori non fanno altro che trasferire il segnale che scaturisce dal tablet ideato dalla Apple e renderlo compatibile con il televisore, utilizzando i cavi compositi o quello HDMI.

Quando si utilizza un iPad è sempre consigliabile impiegare prodotti originali Apple, per garantire al trasferimento dati un buon livello qualitativo e perché spesso sono gli unici ad essere compatibili con i dispositivi creati dal colosso di Cupertino. Prima di procedere devo comunicarti che alcune applicazioni digitali come Infinity, Sky e Mediaset Premium non possono essere trasmesse anche sul televisore, per una questione di diritti d’autore. Se questo fosse il tuo obiettivo sappi che anche collegando alla perfezione l’iPad al televisore otterresti soltanto di vedere uno schermo nero e nient’altro.

Se tale precisazione non ha scoraggiato i tuoi piani, puoi procedere ad applicare i collegamenti utili a vedere iPad su Tv. Se sei in possesso di un iPad retina di quarta generazione oppure di un iPad Air, Air 2 o Mini, dovrai comperare l’adattatore “da Lightning ad AV digitale Apple” che riproduce le immagini generate da iPad di quarta generazione sui televisori più moderni.

Quest’adattatore deve essere collegato alla porta HDMI presente sul retro o sul fianco del televisore, pertanto dovrai procurarti anche un cavo HDMI che ti consenta di operare in tal senso. La qualità che questo collegamento è in grado di garantire è Full HD, cioè l’ideale per giochi, video ed applicazioni. Se quello di cui sei in possesso è un iPad più vecchio, ossia appartenente alla prima, alla seconda o alla terza versione del dispositivo di Apple, dovrai procurarti un adattatore “AV digitale Apple a 30 pin”.

Con questo tipo di adattatore potrai collegare il tablet al televisore sempre attraverso un cavo HDMI, che dovresti già possedere o, in caso contrario, che dovrai acquistare separatamente. Questo genere di collegamento arriva a garantire una risoluzione fino a 1080 pixel per tutte le applicazioni e fino a 720 pixel per i video. Se il televisore al quale desideri collegare il tuo iPad dovesse essere particolarmente datato e non dovesse essere munito di alcuna porta HDMI, sarai costretto a ricorrere al cavo “AV composito Apple”, con il quale visualizzare tutto ciò che viene riprodotto dall’iPad sullo schermo della Tv attraverso le tre entrate separate che caratterizzano questo genere di cavi più datati.

In questo caso anche le porte audio risultano separate. Questo adattatore non assicura una qualità del segnale di output in alta definizione. Se sei molto ordinato e non sopporti di avere troppi cavetti in giro per la stanza, puoi optare per il dispositivo denominato Apple Tv ed utilizzare la sua funzione Air Play, utile per inviare alla televisione i contenuti presenti su iPad sfruttando la rete wireless di casa. Apple Tv è un dispositivo creato dall’azienda di Cupertino che funge da “media center”.

In poche parole è una scatola di piccole dimensioni che si collega alla porta HDMI della Tv di casa e rende possibile guardare tutti i video che si vuole, piuttosto che noleggiare film sulla videoteca online di iTunes o ascoltare la web radio. Per attivare la funzione Air Play, invece, non dovrai fare altro che accedere al control center del sistema operativo di iPad ricorrendo al classico swipe dal basso verso l’alto, quindi premere sull’icona recante lo schermo situata nella zona in basso a destra.

A questo punto non resta altro da fare che cliccare sulla voce “Apple Tv” nel menù a tendina che ti si aprirà di fronte. Non è tutto: puoi scegliere anche di operare direttamente sul televisore, esattamente come se quest’ultimo fosse lo schermo del tuo iPad. Per farlo dovrai selezionare il menù di Air Play e impostare “ON” per ciò che riguarda i comandi relativi alla voce “Duplicazione”.

Anche Chromecast è in grado di far vedere iPad su Tv. Chromecast ha dimensioni più ridotte di Apple Tv e va collegato alle porte HDMI e USB della televisione. Sfrutta la rete wireless presente in casa e consente all’utente di inviare i contenuti di iPad al televisore. La nota più lieta di questo piccolo dispositivo prodotto da Google è il fatto che supporta anche Infinity, che come abbiamo scritto in precedenza, normalmente non può essere duplicato su alcun televisore.

Effettuando una piccola spesa potrai vedere iPad su Tv ogni volta che vorrai e con qualche accorgimento (come gli ultimi due che ti ho proposto all’interno della guida), potrai anche evitare di riempire la casa di cavi. Semplice no?