Nei prossimi paragrafi andremo a vedere  il Powerline come funziona e quali sono le sue caratteristiche principali.Negli ultimi tempi si è spesso sentito parlare di dispositivi particolari denominati come Powerline.

Questi sono dei dispositivi, in genere presenti in coppia, in grado di trasmettere il segnale Internet attraverso dei cavi elettrici.
In genere vengono utilizzati in particolar modo dove il segnale Internet non arriva, quindi ad esempio in zone della casa troppo lontane dal modem principiale e quindi impossibilitate al ricevimento della connessione.
I vantaggi sono molteplici tra cui la semplicità di installazione, infatti basta semplicemente collegare il dispositivo ad una normalissima presa di corrente e premere l’apposito pulsante.
Appena connesso comincia immediatamente ad agire, e la diffusione risulta essere davvero sorprendente.

Andiamo ora a vedere  Powerline come funziona nello specifico, quindi come collegarlo e farlo rendere al meglio.
Partiamo dal presupposto che i Powerline in genere possono essere molteplici collegati nelle varie prese elettriche presenti, tutto ovviamente dipende soprattutto dalla struttura dell’edifico e dalle nostre esigenze.

Il Powerline principale va collegato al router tramite un classico cavo ethernet, in questo modo il dispositivo entra in comunicazione con il router, e dopo l’accensione, è in grado di trasmettere il segnale.
Guarda su Amazon e ne troverai a basso costo…

Gli eventuali altri Powerline devono essere collegati nelle altre prese elettriche, e devono essere messi in comunicazione con il Powerline principale tramite l’apposito tasto.
Una volta sincronizzati cominceranno a diffondere la connessione Internet nelle zone di copertura.

Garantiscono una grande fluidità e stabilità della connessione, infatti raramente si verificheranno cadute di linea a causa di questi dispositivi, e risultano essere anche molto duraturi nel tempo.

E’ importante, prima dell’acquisto dei Powerline, verificare l’impianto elettrico della struttura in quanto, soprattutto se si tratta di strutture molto vecchie, potrebbero sorgere problemi, tali eventi ad oggi comunque risultano davvero molto rari.

Dopo aver visto nello specifico Powerline come funziona andiamo ad analizzare le prestazioni reali che questo dispositivo è in grado di garantire.
Ne esistono di ogni tipo, passando quindi dai piu’ economici a quelli che costano di piu’ ma garantiscono una velocità nettamente superiore.

I piu’ economici assicurano prestazioni intorno ai 200Mbps, essi in genere sono facilmente reperibili sul mercato, e seppur funzionanti non rappresentano il top sul mercato.
Altri possono raggiungere velocità ben maggiori e troviamo:
– prestazioni intorno ai 500Mbps;
– prestazioni intorno ai 600Mbps;
– prestazioni elevatissime con velocità intorno ai 1200Mbps.

I Powerline con velocità molto elevate, come quelli da 600 e da 1200Mbps sono in grado di utilizzar tutti e 3 cavi elettrici presenti, quindi il cavo fase, messa a terra e neutro.
Velocità, diffusione e stabilità rappresentano, per concludere, le 3 caratteristiche principali per un’ottima connessione, ed essa può essere garantita senza ombra di dubbio da questi straordinari dispositivi.