Come rimuovere un programma su Ubuntu

Come rimuovere un programma su Ubuntu tramite il Terminale utile per i programmi che necessitano di una rimozione approfondita.

0
79

Ubuntu è un sistema operativo molto efficiente e al quanto professionale, hai deciso di provarlo ma ora ti trovi nella condizione di dover rimuovere un programma su Ubuntu e non sai come fare?

Non ti preoccupare esistono svariate soluzioni, una più semplice dell’altra.

Come rimuovere un programma su Ubuntu tramite il Software Center

La prima possibilità che ti offro è quella di eliminare un programma tramite la gestione di dati, già presente sul tuo computer. Per prima cosa recati nel menu laterale del desktop e avvia Ubuntu Software Center. Una volta che la scheda si sarà aperta, clicca sulla sezione installato.

In questa pagina potrete vedere tutti i programmi e le applicazioni installate sul vostro sistema operativo Ubuntu.

Per rimuovere un qualsiasi programma, ricerca nella scheda aperta il nome del programma che vuoi disinstallare e successivamente per rimuoverlo clicca su nome con il tasto destro e seleziona la voce rimuovi.

Per completare la procedura, ti chiederà di inserire la password di amministratore (naturalmente se è presente sul tuo computer).

Come rimuovere un programma su Ubuntu tramite il Terminale

Questa soluzione è un po’ più complicata, però può essere molto utile per i programmi che necessitano di una rimozione approfondita. È mio dovere sottolineare che se non si è un po’ pratici del sistema operativo, si possono presentare delle complicazioni, è quindi importante fare molta attenzione.

Per rimuovere un programma basta avviare il terminale dal menu laterale presente sul desktop e successivamente digitare il comando dpkg –list. In questo modo potrai visualizzare tutti i programmi e le applicazioni installate sul tuo dispositivo.

Successivamente per rimuovere il programma desiderato, digita il comando: sudo apt-get –purge remove seguito dal nome identificativo del programma, precedentemente individuato tramite comando.

Dopodiché ti verrà richiesto di inserire la password utente, e dovrai rispondere S per confermare l’operazione.

È possibile anche rimuovere i file di configurazione (processo utile per una scansione approfondita in caso in un futuro volessi reinstallare il programma), per far questo le procedure sono pressoché identiche, con l’unica differenza che il comando da inserire sarà: sudo apt-get remove seguito sempre dal nome identificativo del programma.