Capire come installare Ubuntu su Windows è una procedura piuttosto semplice: i SO Microsoft e la distro Linux convivono senza problemi.
Perché farlo? Perché Windows ti offre un’infinità di programmi di tutti i tipi, ed è l’interfaccia alla quale sei abituato, mentre Ubuntu ha dalla sua la stabilità, l’efficienza (anche in navigazione) e il fatto che virus e compagnia siano assenti o poco meno.
Per creare un dual-boot Ubuntu-Windows , ti basta seguire le spiegazioni sottostanti.

Installare Ubuntu su Windows: operazioni preliminari

Prima di effettuare l’installazione di Ubuntu su Windows devi fare alcune cose:
– verificare le risorse fisiche minime: 1 Gb di RAM, processore a 1 GHz, 6,6 Gb di spazio su hard disk, graphic card con risoluzione 1024×768;
– copia di salvataggio dei tuoi dati;
– da BIOS, portati su “Avvio da pendrive o dvd” (a seconda di dove hai la copia di Ubuntu) e mettila per prima, in modo che il computer cerchi i file di avvio lì e non sul disco rigido; se invece hai l’UEFI devi selezionare “Disattivare Secure Boot”, o, se riscontri problemi, “Abilitare il Boot Legacy”.

Download di una versione di Ubuntu

Procurati una pendrive o un dvd, e dal sito ufficiale di Ubuntu scarica l’immagine ISO della versione che vuoi fra:
– “LTS”, a 32 o 64 bit;
– “standard”, di nuovo a 32 o 64 bit.
Differenza? Le release LTS vengono rilasciate ogni 24 mesi e sono supportate per 5 anni, mentre le standard sono rilasciate 2 volte all’anno e supportate per soli 9 mesi, ma in compenso contengono le funzionalità più all’avanguardia.

Fatto il download masterizza l’ISO su un dvd.
Se hai optato per la pendrive, devi scaricare e avviare sul pc un programma come Rufus (lo trovi sul web, è gratuito).
Ti si aprirà una finestra dove devi:
– selezionare la pendrive dove vuoi copiare l’ISO dal menù “Dispositivo”;
– scegliere ISO di Ubuntu da “CD” (nella parte inferiore della finestra);
– scegliere “Schema partizione MBR per BIOS o Uefi”, dall’apposito menù a tendina;
– come file system, invece, devi selezionare “FAT32”;
– infine, attiva le opzioni “Formattazione rapida” e “Crea disco avviabile con immagine ISO” e premi avvio.

Installazione dual boot con Ubuntu

Adesso inserisci il supporto con l’ISO sul pc e riavvia.
Ora ti troverai nell’interfaccia di Ubuntu.
Il sistema ti chiederà di effettuare 2 impostazioni:
– “Lingua di preferenza”;
– “Installare Ubuntu” o provare la versione live (clicca sulla prima).

Alla successiva finestra dai il consenso per il download aggiornamenti e per scaricare il software di terze parti (ti serve per i codec, etc).

Alla nuova schermata, clicca su “Installare Ubuntu a fianco di Windows”, e poi scegli quanto spazio su hard-disk assegnargli (dal grafico che vedi).
Sei quasi in fondo: ora devi soltanto cliccare su “Installazione” e poi dare il permesso per 2 volte per proseguire nella procedura.
Effettuate le ultime impostazioni, riavvia la procedura di come installare ubuntu su Windows è fatta!