Linux come killare processo

Una semplicissima procedura per linux come killare processo e riuscirete con pochi comandi terminare il programma che blocca il sistema operativo.

0
66

In qualsiasi sistema operativo, può capitare che un programma in esecuzione si blocchi, generando il rallentamento del computer. Per risolvere il problema si può ricorrere a dei semplici comandi. Ecco come arrestarlo con Linux come killare processo con la distribuzione di Ubuntu.

Il metodo più veloce consiste nell’utilizzare il Monitor di Sistema, intuitiva interfaccia che consente di visualizzare tutti i processi in corso di esecuzione.

Per avviare il Monitor di Sistema bisogna cliccare su Cerca nel Computer e digitare Monitor di Sistema. Lanciato il programma, non occorre far altro che individuare il processo da arrestare e cliccare su Termina Processo, confermando la scelta desiderata.

A volte capita che il processo non si arresti nonostante la procedura sia stata svolta correttamente. In tal caso, cliccare il tasto destro del mouse sul processo da terminare e selezionare il comando Uccidi.

Altro metodo di facile utilizzo per eseguire linux come killare processo è rappresentato dall’azione ‘xkill‘. Per accedere al comando in questione è sufficiente aprire il terminale di Linux e digitare ‘xkill’.

Il puntatore del mouse diventerà immediatamente una ‘X’: individuare la finestra del programma da arrestare e puntare su di essa la X, cliccando con il tasto sinistro del mouse. Così facendo, il processo verrà prontamente ‘killato’.

Vi sono altri sistemi per eseguire il linux come killare processo, i quali sono meno semplici da utilizzare e che sono riservati a utenti con conoscenze più avanzate.

Andando sul terminale è possibile utilizzare il comando ‘killall‘: per usarlo bisogna anteporre il prefisso Sudo al comando killall e successivamente inserire il nome esatto del processo da arrestare, terminando l’azione digitando Invio.

Ulteriore azione è costituita dal ‘pkill’, il quale permette di killare istantaneamente tutti i processi che contengono un dato termine. Anche in questo caso bisogna anteporre il prefisso Sudo al termine pkill.

E infine il comando ‘kill’: per accedere all’azione è necessario conoscere l’ID del programma da arrestare e procedere esattamente come illustrato in precedenza, ovvero digitando il prefisso Sudo, il comando ‘kill’ e l’ID del programma da interrompere.