Come rendere bootable chiavetta Usb

Non si tratta di un'operazione complicata rendere bootable chiavetta USB , ma dovrai comprendere quale sarà l'occorrente necessario per questa operazione.

0
59

Se hai intenzione di re-installare la tua versione di Windows ormai oberata da virus e rallentamenti vari oppure se desideri un sistema operativo diverso (come Ubuntu) ma il dispositivo su cui vuoi effettuare questo cambiamento non ha un lettore DVD incorporato dovrai sicuramente utilizzare una chiavetta Usb. Installare un sistema operativo da Usb sembra davvero semplice, vero? Non si tratta di un’operazione complicata, ma dovrai comprendere come rendere bootable chiavetta Usb.

Prima di capire come rendere bootable chiavetta Usb però devi vedere quale sarà l’occorrente necessario per questa operazione:

– Una connessione veloce a Internet, tramite Wi-Fi se possibile;
– Una chiavetta Usb con spazio disponibile di almeno 4 o 8Gb;
– Una configurazione esatta del BIOS/UEFI, in grado di rilevare l’immagine ISO presente all’interno della chiavetta e di farla avviare all’avvio del computer, come un normalissimo CD o DVD.

Per sapere come rendere bootable chiavetta Usb per l’installazione del sistema operativo Ubuntu occorrerà scaricare l’immagine ISO della versione di Ubuntu desiderata direttamente dal sito ufficiale del sistema operativo, per poi trasferirla all’interno di una chiavetta Usb utilizzando un software chiamato Rufus.

Tuttavia è bene informarti sul fatto che Rufus è installabile solo su Windows ma che in futuro la sua compatibilità potrebbe essere estesa anche ai Mac e ai sistemi operativi Linux.

Se invece la tua intenzione è capire come rendere bootable una chiavetta Usb per installare un sistema Mac sarà consigliabile utilizzare una pendrive con una capacità di almeno 8GB.

Dopo aver scaricato dal Mac App Store il sistema operativo Mac desiderato dovrai utilizzare l’applicazione gratuita DiskMaker X, che ti permetterà di creare una chiavetta Usb avviabile per installare il sistema operativo Mac all’interno del tuo dispositivo.

Se hai già Windows 10 ma desideri passare a un’altra versione di questo sistema operativo o reinstallare quella già presente dovrai solamente scaricare il Media Creation Tool, un software gratuito e molto accessibile messo a disposizione da Windows proprio per questo motivo.