Tra tutti i browser creati per accedere ai siti internet, Mozilla Firefox è forse uno dei più famosi e utilizzati. Si tratta di un browser completamente gratuito, scaricabile direttamente dal sito ufficiale e abbastanza intuitivo da utilizzare. E’ disponibile per OS X, Linus e Windows, ma anche per i dispositivi Android.

Le sue prestazioni di caricamento dei siti web non sono proprio eccellenti, ma comunque è un browser ugualmente apprezzato anche grazie alla grande offerta di estensioni disponibili sul mercato. Si tratta di una sorta di plugin che servono ad aggiungere delle funzioni molto utili all’utente che sceglie di utilizzare questo browser. Ecco quindi come installare Firefox su un computer.

come installare Firefox
Se vuoi scoprire come installare Firefox sul computer, la prima cosa da fare è collegarti al sito internet del programma. Per installare Firefox dovrai prima scaricare il file di installazione. Troverai sulla pagina un banner verde per scaricarlo gratuitamente. Una volta completato il download, fai doppio click sul file setup.exe. Si aprirà una finestra dove potrai scegliere le impostazioni.

Clicca su Installa e si avvierà il download dell’installazione del browser Firefox. Il computer così potrà installare automaticamente Firefox. Una volta terminata questa procedura, scegli se vuoi importare la cronologia, i segnalibri e le password salvate da altri browser che usavi in precedenza, come Google Chrome o Internet Explorer, il browser di default installato sui sistemi operativi Windows.

Clicca su Avanti per terminare la procedura di installazione e infine su Fine per avviare Firefox.

In ogni caso, ricorda che Firefox è abbastanza semplice da utilizzare, perciò non preoccuparti se sei ancora alle prime armi con il computer.

Perciò è fondamentale che tu segua queste istruzioni su come installare Firefox. Sulla parte superiore, sul lato sinistro, si trova una barra dove potrai digitare l’indirizzo dei siti che vuoi visitare. A destra, sempre in alto, invece, troverai un’altra barra che ti servirà per la ricerca rapida.

Puoi impostare il motore di ricerca che meglio preferisci per effettuare le tue ricerche sulla rete, come ad esempio Google.

Ti basterà andare sul logo di Google e dal menù che apparirà selezionare l’opzione Gestione motori di ricerca. Per posizionare i vari motori di ricerca, serviti dei pulsanti Sposta su e Sposta giù. Altrimenti se vuoi aggiungere altri motori di ricerca, seleziona la voce Altri motori di ricerca.

Troverai così una serie di altri motori di ricerca e potrai aggiungerli al tuo Firefox semplicemente premendo su Aggiungi a Firefox.

Scoprendo come installare Firefox

scoprirai anche i tanti pregi che questo browser possiede. Uno dei suoi punti a favore, ma anche di tutti gli altri browser attualmente in voga, è quella di avere un sistema di navigazione basato sulle schede. In questo modo, potrai facilmente consultare più di una pagina web contemporaneante, senza dover fare troppa fatica.

Quando avrai terminato la navigazione poi, potrai cliccare sulla X e si chiuderanno.

Le estensioni poi rappresentano un’altro buon motivo per scoprire come installare Firefox. Grazie a questi plugin, potrai rendere Firefox qualcosa di più di un semplice browser per visitare siti web. Vai sul sito Internet Mozilla Addons e lasciati conquistare dalla lista delle migliaia di estensioni disponibili.

Puoi anche consultare le classifiche delle più scaricate, così da scoprire quali sono le più utilizzate dagli altri utenti e vedere se riescono a soddisfare anche le tue necessità.

Una volta che avrai capito come installare Firefox, aggiungere queste estensioni sarà un gioco da ragazzi. Clicca sul nome di quella che ti interessa e poi seleziona Aggiungi a Facebook.

Quindi, per ultimare, premi su Installa adesso e infine Riavvia adesso se te lo richiede. Infatti alcune hanno bisogno di un riavvio per diventare operative, mentre altre non lo richiedono.

In un secondo momento poi, potrai anche disattivare queste estensioni, perciò non ti preoccupare. Cliccando sul banner arancione di Firefox, che si trova in alto a sinistra, troverai Componenti aggiuntivi.

Qui scegli l’icona del puzzle per cambiare le impostazioni. Scegli il nome dell’estensione che vuoi togliere e clicca su Rimuovi, oppure su Disattiva se non vuoi togliere in modo definitivo.

Un’altra cosa che puoi personalizzare, dopo che avrai capito come installare Firefox, è il suo aspetto grafico. Infatti è possibile scegliere dei temi personalizzati per avere Firefox con la veste che più ti aggrata. Sempre dal sito degli Addons, cerca la sezione relativa ai temi. Sfoglia le pagine di questo sito, dove troverai tantissime proposte di temi.

Se andrai con il mouse su uno di questi, potrai visualizzare un’anteprima, così da renderti conto se effettivamente è di tuo gradimento. Per installare un tema, clicca su Aggiungi.

Anche per quanto riguarda i temi personalizzati, ogni modifica non è permanente. Puoi tranquillamente gestirli come meglio credi.

Clicca sempre sul pulsante arancio in alto a sinistra e scegli Componenti aggiuntivi. Si aprirà quindi una scheda, sulla quale dovrai selezionare l’icona che raffigura una tavolozza.

Poi scegli Rimuovi o Disattiva a seconda di quello che desideri fare e a seconda di quale tema hai intenzione di modificare. Puoi anche abilitare un tema piuttosto che un altro, senza rimuoverlo, cliccando sul nome del tema e poi su Attiva.


 

Importante per me: Ogni volta che mi impegno nella scrittura di questi post lo faccio per tutti i lettori come te che sono interessati a ricevere utili consigli.

Per questo ti chiedo se puoi condividere l’articolo con i pulsanti che trovi qui in basso: la più grande soddisfazione per me è ricevere condivisioni e commenti di critica positiva (e negativa)!
[shareaholic app=”share_buttons” id=”23644248″]