Hai difficoltà a scaricare file da internet coi vecchi programmi perchè sono troppo lenti e pieni di insidie? Il recente aumento dell’uso di “server spia” interferisce sempre più fastidiosamente con eMule e i file contraffatti sono sempre più ingannevoli, al punto che spesso capita di fare il download, ad esempio, di una guida turistica e trovarsi, alla fine, ad aprire tutt’altro. Niente paura, ad ogni problema c’è rimedio.

La soluzione al tuo problema è imparare come installare uTorrent, un programma completamente gratuito che consente di scaricare file in P2P, compatibile con BitTorrent e che ha numerosi vantaggi: si possono scaricare numerosissimi file (2.000.000 di contenuti) di ogni genere, dalla musica al cinema a tutti i file Torrent, di grandi dimensioni e ad alta velocità, e i file falsificatii sono pressochè inesistenti. Per di più, occupa uno spazio di poco più di 1 MB e non rallenta il sistema.
Che aspetti, prosegui nella lettura per scoprire come installare uTorrent.

 

Installare uTorrent: download

Una volta accertata la compatibilità del programma col tuo sistema operativo, che può essere Windows, Linux, Mac o Android, vai sul sito legale di uTorrent, “www.utorrent.com“, e avrai accesso alla versione più recente. Fai attenzione che il sito sia quello ufficiale per non rischiare di imbatterti in programmi contraffatti, che possono contenere virus dannosi per il tuo computer.

Clicca su “scarica uTorrent per windows”, se quest’ultimo è il tuo software di base. Altrimenti, digitando sulla voce “altre piattaforme”, avrai accesso alle versioni compatibili con altri sistemi.

Seleziona l’opzione che fa al caso tuo, poniamo “Get uTorrent for windows”, apri “uTorrent exe”, file per installare uTorrent, e comparirà una finestra con la richiesta di consentire al programma di apportare modifiche al pc. Clicca su “sì” e segui le indicazioni per l’installazione guidata, facendo clic sul pulsante “avanti”.
Clicca su “accetto” le condizioni di licenza e proseguii col tasto “avanti” fino alla fine della procedura. Concludi con il tasto “termina” e avrai inserito il programma sul tuo computer.
Come vedi scaricare uTorrent è facile e richiede pochi rapidi passaggi, seguendo semplicemente le indicazioni del file “uTorrent exe”.

Volendo puoi personalizzare l’installazione deselezionando la voce relativa alla creazione di icona sul desktop ma, a meno che tu non abbia più spazio disponibile sullo schermo, che motivo ci sarebbe?

L’impostazione di installazione guidata prevede l’apertura automatica di uTorrent all’avvio di windows, ma è possibile rimuovere anche quest’opzione deselezionando la voce relativa con un semplice clic sulla relativa casella.

Appena concluso il download ricordati di impostare la lingua che sarà utilizzata da uTorrent per scaricare. Per farlo procedi come segue: con un doppio clic apri la finestra “opzioni”, in alto a sinistra, poi quella “impostazioni” e infine seleziona “italian” nel menu a tendina, che si apre automaticamente sotto la dicitura “generale”.

Adesso hai completato la fase principale, ma per installare correttamente uTorrent, in modo da sfruttarne le potenzialità, non è sufficiente scaricare il programma: è anche necessario procedere alla sua configurazione. Questa parola ti spaventa? Non lasciarti impressionare. Configurarlo è facile e richiede solo qualche minuto: basta che tu segua le indicazioni di seguito e potrai effettuare il download dei numerosissimi e vari file disponibili su uTorrent alla massima velocità.

Installare uTorrent: configurazione

Se sei ancora scettico pensa a quanto è stato semplice come installare uTorrent e non avrai più riserve nel procedere come ti indicherò.
Nella schermata principale del programma che hai appena scaricato torna a cliccare sulla dicitura “opzioni”, sempre in alto a sinistra, la stessa da cui sei partito per l’impostazione della lingua. Fai clic sulla voce “configurazione guidata”, la quarta dall’alto verso il basso nel menu a tendina che si è appena aperto. Apparirà una nuova finestra, intitolata “guida impostazioni uTorrent”, che ti metterà a disposizione un procedimento già predisposto per testare la rete e ottimizzare il funzionamento del tuo nuovo programma, controllando e impostando i tuoi limiti di banda.

Per azionarlo dovrai solo cliccare sul pulsante in basso “inizia i test”. Troppo facile? In realtà i test effettuati in base alle impostazioni predefinite possono anche concludersi in modo negativo. In quest’ultimo caso comparirà sulla schermata, alla fine, la scritta “error” in luogo di quella “ok”, che sarebbe comparsa nel caso che la configurazione guidata fosse stata completata con successo. I motivi per cui uTorrent può non riuscire a collegarsi alla rete possono essere diversi, dalla velocità del tuo browser alle impostazioni del tuo router, nel caso tu ne faccia uso per la connessione a Internet.

Per verificare la prima eventualità puoi inserire la tua velocità di upload, selezionandola tra quelle indicate nel menu a tendina al centro della finestra di auto-configurazione. Se non sei a conoscenza del dato da inserire puoi ricorrere ad uno speedtest andando ad aprire il relativo strumento con un clic sulla dicitura in blu “dslreports”, che si trova sopra al menu a tendina delle velocità.

Se per l’accesso a Internet utilizzi un router sarà necessario configurarlo in modo da consentire il collegamento sia in entrata che in uscita del nuovo programma installato. Dal momento che le modalità di configurazione variano a seconda delle diverse tipologie di router sarà opportuno, in mancanza delle istruzioni del libretto del produttore, effettuare una breve ricerca online. Anche questa operazione eventuale non dovrebbe richiedere molto tempo, nè necessita di specifiche competenze tecniche: sono infatti disponibili siti che forniscono le relative istruzioni semplicemente inserendo l’indicazione del modello del router.

Come vedi la guida come installare uTorrent installare uTorrent è tutt’altro che complicato e richiede poco tempo, salvo perderne un altro po’ per la sua configurazione. Vale la pena tentare, che dici?