Scaricare libri su Kindle ti avvicina all’appassionante mondo del sapere. La lettura è una passione ed un hobby rilassante che coinvolge moltissime persone, i generi presenti in libreria sono diversi, che abbracciano tutti i gusti e i classici della letteratura mantengono comunque un primato e costituiscono la base per ogni cultura. Il momento storico attuale ha distolto dal leggere, sia per mancanza di tempo che per le distrazioni provenienti dagli smartphone e dai computer che hanno prepotentemente preso posto nella vita di ciascuno.

Leggi anche:

Come trasferire libri da Pc a Kindle via DropBox

Lettore musicale mp3: guida all’acquisto per ogni esigenza!

Come masterizzare DVD protetti

La presenza in commercio di apparecchi che agevolano nella lettura, ha contribuito certamente ad avvicinare i giovani a questa abitudine meravigliosa, utile non solamente per il relax ma per arricchire il proprio bagaglio di conoscenze, indispensabile per lo sviluppo psico-attitudinale dell’individuo.

L’approccio elettronico al mondo della lettura è certamente uno strumento per vivacizzare un mercato che ha subito un’inflessione negativa.

Scaricare libri su Kindle: procedura

Il Kindle è il dispositivo elettronico, realizzato e venduto da Amazon, che consente di leggere i libri in maniera moderna e pratica, da portare con sè per riempire i momenti di noia o per ingannare le attese o gli inevitabili contrattempi quotidiani.

Tale supporto consente di svolgere una lettura personalizzata, regolando la dimensione del testo e la luminosità, con l’effetto paperwhite, che riproduce il candore delle pagine della versione cartacea.

Il formato piccolo, e compatto, lo rende perfetto da tenere in borsa e il peso minimo è facile da gestire anche per coloro che non amano avere troppo ingombro durante una vita frenetica. Scaricare libri su Kindle permette di disporre di una biblioteca sempre ricca ed aggiornata.

Scaricare libri su Kindle: diffusione

Mentre in passato, con la sua introduzione, il Kindle veniva guardato con sospetto, in particolare dai tradizionalisti o ben pensanti che non immaginavano minimamente di interpretare la lettura in questa maniera ma esclusivamente in forma cartacea, poi, con la larga diffusione dei contenuti tramite il web e la possibilità di scaricarli in maniera facile e veloce, il dispositivo ha ottenuto un grande riscontro di pubblico.

Tra gli elementi che hanno comportato un’enorme diffusione figura anche la possibilità di scaricare numerosi titoli gratuitamente, sia della letteratura italiana che internazionale. L’utente, visionando i libri di interesse, può individuare quelli preferiti e scaricarli agevolmente, accedendo nell’apposita sezione che si rinnova periodicamente.

Diventare un utente Kindle

Il Kindle, dopo l’acquisto deve essere collegato alla rete, è consigliabile ad una rete wifi in quanto la navigazione è più veloce. In seguito al primo accesso, il dispositivo richiede all’utente una registrazione, apponendo i propri dati personali e una password, che garantisce la privacy.

Con la registrazione, il nome utente viene collegato ad una mail che consente di caricare i vari contenuti da leggere.

La creazione di un’utenza consente di ricevere periodicamente consigli e suggerimenti sulle letture. Infatti, ogni volta che si termina un libro, Amazon richiede all’utente di giudicare, con un sistema a stelline, il valore di quanto letto, dando una recensione che viene pubblicata sul sito.

Le recensioni consentono agli interessati ad un titolo di prendere delle informazioni preliminari per capire se vicino ai propri gusti. In genere si tratta di spiegazioni complete ed approfondite che però, trattandosi di opinioni personali, devono essere confrontate con il proprio pensiero. Il sistema dei suggerimenti, inoltre, consente di scaricare libri del genere preferito o attinenti a quello appena finito, in modo da realizzare un vero e proprio filo conduttore. In questo modo è possibile scaricare libri su Kindle che rispecchino esclusivamente le proprie inclinazioni.

Scaricare libri su Kindle: store

Così come esistono le librerie in cui vi sono diversi ripiani in cui trovare ordinatamente i propri libri preferiti, il Kindle store è un negozio online in cui l’utente può visionare i vari titoli e scegliere quello di interesse.

Per accedere a questa sezione è sufficiente cliccare sull’icona che rappresenta un carrello della spesa. Lo store online viene strutturato in modo da presentare sulla prima pagina tutti i libri al momento, i bestseller, identificati a mezzo della foto di copertina e con una breve descrizione dell’autore.

I libri di nuova uscita, poichè appena giunti sul mercato, hanno un prezzo logicamente più alto ma il negozio consente di effettuare molti acquisti a buon mercato, con sconti e promozioni.

Vi è una sezione totalmente dedicata agli ebook gratuiti, non solamente i capolavori della letteratura che, per motivi di diritti d’autore, poichè pubblicati molti anni fa, vengono diffusi gratuitamente, ma anche i titoli di autori emergenti, guide o manuali relativi a cucina, sport e fai da te.

Inoltre, da non trascurare le offerte del mese, ossia i libri che Kindle mensilmente propone a prezzi speciali, includendo anche l’offerta lampo, ossia un prezzo scontato esclusivamente per 24 ore, dunque da prendere al volo.

E’ bene evidenziare che, per usufruire di queste offerte, è consigliabile monitorare con attenzione le email informative inviate dal dispositivo, onde non perdere il vantaggio di effettuare l’acquisto risparmiando. Un’ulteriore opzione del Kindle Store riguarda il Kindle Unlimited.

Kindle Unlimited è una particolare forma di abbonamento destinata agli utenti registrati che consente, con il pagamento di 9,99 Euro al mese, di usufruire di un catalogo enorme, sia in italiano che in altre lingue straniere. I titoli proposti riguardano non solamente i classici ma anche i gialli e la letteratura per ragazzi, in modo da accontentare diversi gusti.

Al fine di consentire agli utenti di verificare se tale forma di lettura è congeniale rispetto alle proprie abitudini, Kindle permette di provare Unlimited per un periodo di un mese gratuitamente e, al termine del periodo, decidere se sottoscrivere o meno l’abbonamento proposto.

Scaricare libri su Kindle: come fare

Scaricare i libri su Kindle è molto facile, basta accedere, mediante il proprio profilo, al Kindle Store, visionare i vari titoli e sceglierne uno, cliccando sull’immagine di copertina.

Se il libro scelto risulta a pagamento, il sistema richiede la modalità per effettuare la transazione, in genere si predilige la carta di credito, il conto corrente online o il sistema di pagamento elettronico PayPal.

Una volta effettuato il pagamento, del quale viene inviata fattura sulla propria mail, il libro viene scaricato automaticamente e diviene disponibile sulla propria biblioteca, pronto per essere sfogliato. Se invece l’ebook selezionato per lo scaricamento appartiene alla categoria gratuita, una volta scelto, viene scaricato saltando la procedura di pagamento ed è dunque pronto all’uso.

La linea internet

Ovviamente, quando si procedere a scaricare i libri su Kindle, occorre verificare di disporre di sufficiente copertura internet, in modo che l’operazione duri pochi istanti.

Per una questione di praticità, è sempre consigliabile usufruire di una linea wifi che presenta una maggiore stabilità ed efficienza ma, soprattutto se ci si trova all’esterno, è possibile ricorrere alla rete dati, di cui il dispositivo è provvisto, impiegando qualche minuto in più.

Il Kindle è un apparecchio che consente di scaricare i contenuti quando si è coperti da linea ma, anche in situazioni in cui questa non è presente, pensiamo al caso di territori privi di copertura, oppure navi, o anche aree di montagna isolate, l’utente non rinuncia a proseguire le sue letture che possono essere effettuate anche in modalità offline, senza problemi.

Pertanto, pur presentandosi come un apparecchio elettronico di nuova generazione, non si discosta dalla modalità tradizionale di lettura, che accompagna la persona in qualunque contesto, non solamente domestico e al chiuso ma anche, e soprattutto, all’esterno.

Eventuali difficoltà di scaricamento

Scaricare libri su Kindle è un’operazione di estrema semplicità, soprattutto se si ha una discreta dimestichezza con il mezzo informatico ma, qualora l’utente incontri difficoltà, vi sono dei trucchi per superarle immediatamente.

Una prima difficoltà incontrabile è quella della lentezza dello scaricamento che, soprattutto in zone poco coperte dalla linea internet, risulta macchinoso. In tali circostanze è consigliabile sospendere la procedura e provvedere a reimpostarla quando si giunge nuovamente in una zona collegata con wifi oppure raggiungibile con la rete dati.

Se, invece, la difficoltà è data dalle operazioni di pagamento, si consiglia di contattare prontamente il servizio clienti della propria banca e di controllare che non vi siano dei problemi di disponibilità.

Per ogni ulteriore problema, Kindle, al fine di offrire al cliente un’assistenza a tutto tondo, predispone un’apposita email sulla quale porre eventuali quesiti e chiarire dubbi, oppure, per le situazioni più particolari, è possibile contattare telefonicamente il servizio clienti, attivo durante le giornate lavorative, composto da personale competente.

L’applicazione sullo smartphone

Kindle non è semplicemente un dispositivo elettronico di lettura, acquistabile online sul sito di Amazon, o presso i migliori rivenditori di prodotti tecnologici, ma è anche un’applicazione per lo smartphone.

Grazie a questa app è possibile disporre delle stesse funzionalità del Kindle sul telefono cellulare ed usufruire delle medesime comodità.

Scaricare libri su Kindle come applicazione del telefonino prevede le medesime operazioni ed anzi, collegando lo smartphone al dispositivo è possibile consultare gli stessi titoli, senza necessità di provvedere ad un doppio scaricamento.

La possibilità di avere con sè i propri libri sul telefono consente di abbattere totalmente i momenti morti durante la giornata e, allo stesso tempo, disporre di un attimo di relax in qualsiasi momento, anche ad esempio durante una pausa lavorativa, mentre si è in coda in un ufficio oppure quando si è in fila in autostrada.

Ogni momento è buono per leggere qualche pagina del proprio libro preferito, invece di concentrarsi sui social network, o sul web in generale, è bene dedicare un’attenzione particolare al proprio intelletto.

La biblioteca di Kindle

La biblioteca di Kindle è veramente ricchissima e consente di toccare tutti i generi della letteratura, spaziando dai classici sino alle nuove uscite.

L’utente, dopo avere scaricato e letto un contenuto, può decidere di tenerlo con se, memorizzandolo all’interno dell’archivio, o procedere alla cancellazione, in modo da disporre di maggiore spazio sul supporto. Tale scelta è soggettiva e dipende essenzialmente da due motivazioni, ossia le abitudini personali e lo spazio disponibile.

Poichè l’ebook deve essere interpretato al pari di un libro cartaceo, così come in molti, dopo avere letto, provvedono a regalare, vendere o, in alcuni casi, gettare il libro, lo stesso può essere fatto con la versione elettronica.

Con riferimento alla memoria, ogni Kindle è provvisto di giga byte differenti, a seconda delle necessità, incrementabili attraverso l’installazione di una memory card o un sistema di memoria esterna da collegare in caso di necessità per spostare i contenuti desiderati, onde non ingombrare troppo il dispositivo.


Importante per me: Ogni volta che mi impegno nella scrittura di questi post lo faccio per tutti i lettori come te che sono interessati a ricevere utili consigli.

Per questo ti chiedo se puoi condividere l’articolo con i pulsanti che trovi qui in basso: la più grande soddisfazione per me è ricevere condivisioni e commenti di critica positiva (e negativa)!