Al giorno d’oggi sono in molti ad essere in possesso di una mail libero per diversi e numerosi motivi. Per questo oggi voglio spiegarvi come impostare la casella di posta elettronica di Libero.

Come creare una mail libero

Creare una e-mail richiede un processo molto veloce e intuitivo, ad esempio per creare una mail libero è necessario collegarsi al sito di libero, selezionare la voce crea e-mail.

A questo punto ci verrà chiesto di introdurre un possibile indirizzo mail e di individuare una password. Essa dovrà essere custodita e facilmente ricordata e serve ogni volta che desideriamo entrare a visionare le nostre mail libero.

Come abbiamo visto non sono richieste delle particolari abilità per creare una mail libero, ma semplici passaggi e conoscenze che, al giorno d’oggi, la maggior parte della popolazione possiede.

È possibile, però, visionare la nostra mail anche da altri portali, quali smartphone e tablet. In questo caso, ci si può collegare sempre al sito web di libero e ogni volta introdurre le credenziali per accedere al servizio. Esiste una soluzione molto più semplice e veloce, infatti, con la creazione del sistema Android sono nate numerose e differenti applicazioni che possono essere installate all’interno del dispositivo di nostra proprietà.

Scarichiamo l’app

Anche in questo caso è necessario seguire una particolare procedura, prima di tutto è necessario dotarsi di una buona connessione al web. Accedere al Play Store che è presente all’interno delle applicazioni del nostro smartphone e tablet, cercare mail libero e installarla. Dopo alcuni minuti potrete godere dei vantaggi e della semplicità di questa applicazione.

Arrivati a questo punto i passaggi da seguire sono pochi, infatti, ci verrà richiesto se possediamo già un indirizzo mail oppure vogliamo crearne uno nuovo. A seconda della nostra scelta dobbiamo cliccare sul tasto.

Se non possediamo ancora un mail libero verrà posta in essere la procedura che porta alla creazione di una nuova mail e la relativa password ad essa collegata. Se, invece, abbiamo già fatto questa procedura dobbiamo semplicemente introdurre, negli appositi spazi, i dati che ci vengono richiesti.

Essi potranno essere salvati dal sistema, in modo da evitare di doverli inserire ogni volta che decidiamo di entrare a controllare la mail di libero.
Essa si può impostare, all’interno del nostro smartphone e tablet, come mail preferita, in questo caso ogni volta che desideriamo spedire un documento o un file verrà spedito tramite questa casella di posta elettronica.

Per inviare una nuova mail su questa applicazione è necessario cliccare su “nuova mail”, inserire l’indirizzo mail a cui si desidera inviare il tutto è è file possono essere aggiunti dopo aver cliccato sulla graffetta, posta in basso. Si seleziona quello che si intende inviare e si clicca ok, per finire occorre cliccare il tasto inoltra e la nostra mail sarà spedita all’istante.

L’installazione concreta dell’applicazione all’interno del nostro smartphone ci dona numerosi vantaggi, tra cui quello di essere avvisati ogni qualvolta arriva una e-mail e possiamo direttamente leggerla sul nostro dispositivo. Per cui è un segnale acustico che ci avvisa della presenza di un nuovo messaggio mail, basta aprirlo per poterlo leggere e scaricare gli eventuali file ad esso allegati.

L’installazione dell’applicazione sul dispositivo rende il mondo delle mail molto più semplice, veloce e alla portata di ognuno. Questo è dovuto, anche, alla semplicità della stessa applicazione, che distingue in varie cartelle la nostra mail. Troviamo, infatti, la posta in arrivo, quella inviata e quella indesiderata o spam, che sono tutte quelle mail che contengono pubblicità e che, molto spesso, non sono utili neanche da leggere.

Assolutamente consigliata, risulta semplice nel suo utilizzo concreto, non occupa molta memoria all’interno del nostro dispositivo, ma soltanto qualche mega. Proprio per questo motivo non interferisce con la funzionalità ed efficienza del nostro smartphone e tablet.

Leggi anche:

Problemi con alice mail

Gmail email: verificare chi vi legge la posta

Icloud mail allegare file su IOS: come procedere