Sai come pulire schermo TV senza rovinare lo schermo?

Ogni giorno passiamo sempre più ore davanti allo schermo della TV. Che sia per necessità o per piacere, dobbiamo però fare sempre attenzione sulla sua pulizia.
E’ molto importante tenerlo pulirlo perché gli occhi si stancano più velocemente con uno schermo sporco, e questo rischia di farli arrossare ed irritare, rovinandoci il film o il nostro programma televisivo preferito. Pulire però gli elettrodomestici troppo spesso rischia di rovinarli, ed io ne ho qualche esperienza.
Per questo vorrei illustrarvi come pulire schermo TV correttamente.

come pulire schermo TV

Spesso solo mentre la guardiamo, ci rendiamo conto di qualche macchiolina o sbavatura fastidiosa, per non parlare degli orribili aloni causati spesso da panni e prodotti scadenti o inadatti. Diffidate dai prodotti che non riportano le corrette etichette. Ogni anno moltissimi elettrodomestici si guastano a causa dell’utilizzo di materiali scadenti e, pensando a quanto l’abbiamo pagato la tv, non vogliamo sicuramente rovinarla.

Per pulire lo schermo dobbiamo anzitutto averlo spento in precedenza. Lasciamolo raffreddare per non far evaporare la soluzione che useremo per pulirlo e per non rovinarlo. Inoltre con il caldo rischiamo che rimanga sia la polvere trattenuta, sia gli aloni. Come pulire schermo TV è una attività semplice, ma deve essere ben eseguita, altrimenti si romperà.
Inoltre per motivi di sicurezza, non dimentichiamo mai di scollegarlo alla presa elettrica.

Dobbiamo sempre ricordare di iniziare con il panno morbido ed asciutto. Molti televisori oggi giorno sono venduti direttamente con questo panno, ma qualora non l’abbiate sceglietelo in microfibra.
Spolverate delicatamente e dove sussistono macchie più resistenti, provate ad insistere senza fare mai troppa forza, altrimenti rischiate di rompere i pixel dello schermo. Di norma le compagnie produttrici consigliano sui propri siti panni ad hoc per la pulizia dello schermo, ma ricordate di evitare sempre quelli con superfici ruvide o strumenti improvvisati come la carta assorbente da cucina o i fazzoletti.[amazonjs asin=”B00DX7GLW8″ locale=”IT” title=”Pulizia dello schermo (100ML) + Belle Microfibra Asciugamano (30x30CM) – Prodotto naturale – MADE IN UK – prodotto verde NO AMMONIACA E ALCOOL Pulisce tutte le polveri e le macchie Meglio per LED / LCD / al plasma / Laptop, iPhone, iPad, computer, touch screen,”]

Prima di pulire lo schermo, concentriamoci sulle parti di plastica così da non spostare la polvere poi da queste alla parte centrale della televisione. Una volta che abbiamo eliminato la polvere dalla tv, inumidiamo il panno che useremo per la pulizia. Sia che usiate detergenti liquidi, sia che adoperiate quelli spray, non utilizzate mai il detergente direttamente sullo schermo. Inoltre il panno non va bagnato, ma deve essere semplicemente umido.
Per quanto riguarda i prodotti detergenti, dobbiamo sempre evitare di utilizzare quelli con ammoniaca ed alcool. Io di norma preferisco quelli ecologici, che costano un pò di più, ma che rispettano l’ambiente ed offrono un buon risultato.

La pulizia dovrebbe essere fatta orizzontalmente, da sinistra verso destra e mai dal basso verso l’alto. Fate bene attenzione a non toccare mai lo schermo con le mani durante la pulizia così da evitare di lasciarci nuovamente le impronte digitali.
Per terminare la pulizia, asciugheremo con un nuovo panno sempre asciutto e morbido la superficie, finché non sarà asciutta e brillante. Solo per i maniaci della pulizia consiglio di terminare il lavoro pulendo i margini con un cotton fioc.
Seguite sempre queste semplici e pratiche indicazioni su come pulire  schermo tv: vedrete che faticherete molto meno e i risultati saranno fantastici.