Scegliere un hard disk esterno non è facile, in quanto bisogna prendere in considerazione alcuni parametri. Per questo qui di seguito ti do dei consigli, per sceglierlo al meglio in base alle tue necessità. Innanzitutto questo prodotto serve ad espandere la capacità di memoria del pc o del tuo smartphone ecc… poi può eseguire un backup e inoltre consente il trasferimento dati da un utente all’altro. Questa unità è una soluzione molto veloce, condizionato soprattutto da due elementi, l’interfaccia(USB, Fire Wireless ecc. ..) e il tipo di disco rigido utilizzato (SSD, o SSHD). hard disk esterno

Le caratteristiche da tenere in considerazione sono le dimensioni della memoria e il numero di byte. Ad esempio se vuoi archiviare o salvare file non è necessario avere tanto spazio sul disco, ma se hai molte foto di alta qualità e ad alta risoluzione è necessario scegliere un disco rigido con un minimo di 1 Tb. In secondo luogo è anche la soluzione più semplice ed economica per aumentare la capacità di stoccaggio. Infatti ci sono prodotti entry-level molto convenient, validi ed efficaci. Con un’unità esterna non è necessario riparare o modificare il tuo pc, ma semplicemente collegarlo al dispositivo. Uno dei vantaggi che si possono trarre da un hard disk esterno è che si possono distribuire i contenuti su più dispositivi connessi contemporaneamente.

Hard disk esterno: vantaggi

Ad esempio mi è capitato di dover fare un lungo viaggio aereo con la mia famiglia, e avendo a disposizione questo disco, abbiamo potuto scegliere, chi voleva guardare un film, chi ascoltare della musica, direttamente sul proprio cellulare o tablet. Un altro vantaggio che ho riscontrato è che questa unità è alimentata da batteria ricaricabile e quindi non è necessario collegarla ad un dispositivo di corrente per poterla utilizzare.

La velocità di ricerca è il tempo necessario per un disco rigido di accedere a una parte specifica dei dati su vari dispositivi. Se ad esempio si dispone di un immagine con una grafica ad alta risoluzione e hai bisogno di trasferire quest’immagine esilarante, per una presentazione lavorativa, avrai bisogno di un hard disk veloce.

Configurare un hard disk esterno non è per niente complicato, basta seguire una piccola applicazione gratuita che ti viene fornita dal produttore. Esistono molti modelli in commercio, ad esempio il disco rigido da 2,5 pollici, che risulta essere il preferito per le sue ridotte dimensioni, perché può stare tranquillamente in tasca o in borsa.

È molto leggero e allo stesso tempo molto compatto, e funziona semplicemente collegandolo al dispositivo tramite un cavo USB. Un altro tipo disponibile è il formato da 3,5 pollici. Questo a differenza dell’altro è preferibile non spostarlo, perché risulta essere di un volume maggiore è quindi più ingombrante, in quanto viene anche detto ″hard disk esterno da tavolo″. Il costo non è eccessivo ed è un prodotto molto silenzioso.

Altri invece sono dotati dell’opzione aggiuntiva di Wifi. Questo consente al prodotto di depositare i file dal pc in maniera wireless. È quindi possibile leggere il contenuto su quasi tutti i dispositivi dotati di una connessione a un browser web. Esistono anche i dischi rigidi ″Multimedia″, che vengono utilizzati soprattutto per ospitare video, foto, musica e vederli direttamente sullo schermo della TV, tramite un cavo audio/connettori video.

Leggi anche:

Quale hard disc esterno comprare: guida all’acquisto

Come formattare disco esterno Mac

Liberare spazio su disco rigido : cosa fare