Linux è una famiglia di sistemi operativi molto utilizzati. Oramai, nel campo informatico, molte società sviluppano sistemi di questo tipo. Ma come inserire metadati per effettuare richerche precise con Linux?
come inserire metadati per effettuare richerche precise con Linux
I metadati sono dati o informazioni collegate ad altri dati detti grezzi. Per il testo di un SMS, ad esempio, sarà metadato il nome del mittente. E’ proprio il modo in cui inseriamo i metadati che può facilitare e velocizzarele ricerche.

Inserire i metadati giusti ci permette di effettuare ricerche precise con Linux e di evitare di trovare cose inutili e dispersive.Essi possono conservarsi internamente ed esternamente ai file, e questo fa una grossa differenza sulle ricerche che effettuiamo. Conservare metadati all’esterno dei file ci permette di effettuare ricerche più rapide e soddisfacenti.

Questo,però, non sempre è possibile: in alcuni casi i file da ricercare ci vengono inviati da altre persone, o comunque non sono creati da noi. Se li inseriamo all’interno del file, abbiamo sempre quei dati e quelle informazioni a portata di mano e a nostra disposizione. Se i metadati vengono scritti in formati molto semplici e facilmente elaborabili dai software, possiamo copiarli o analizzarli in ogni modo senza difficoltà.

Non è molto facile, però, inserirli in tanti file senza avere almeno delle conoscenze basilari in questo ambito. I modi migliori per inserire metadati al fine di effettuare ricerche precise all’interno di documenti di testo (ed effettuare ricerche precise) sono due: OpenDocument e Yaml.

Il primo è un archivio che possiede sempre un file con tutti metadati del documento. Yaml, invece, è semplicemente uno standard che serve per inserire metadati in un documento di testo scritti in un formato semplice e facile da essere elaborato dal computer. Basta inserire tre trattini prima e dopo i metadati, utilizzare alcuni segni dipunteggiatura e ritornare a capo alla fine di ogni campo.