In molti casi, le app di Android sono migliori di quelle installate sul nostro PC. Sono compatte, funzionali ed hanno un impatto sulle risorse di sistema molto basso.Molti tra i servizi più diffusi offrono delle app per gli smartphone, ma tralasciano invece i software per i Computer; non sarebbe dunque fantastico poter eseguire queste app sul proprio Desktop? In questa guida ti mostrerò l’emulatore Android PC attraverso vari metodi validi per Windows, Linux o Mac OS X.

Android Studio

Per una esperienza il più possibile vicina a quella di uno smartphone, l’opzione migliore è installare Android Studio (l’ex emulatore ufficiale di Android).
Come prima cosa devi installare lo Java Development Kit sul tuo computer, scaricando il file .exe da questo indirizzo .
Fatto ciò, devi spostarti sul sito di Android Studio e scaricare il relativo file .exe (pesa 1,1 Gb!) e passare finalmente all’installazione del nostro emulatore Android PC; una volta che l’avrai configurato, potrai finalmente accedere al Play Store e scaricare qualsiasi applicazione come su un vero dispositivo Android.

BlueStacks App Player

BlueStacks è sicuramente una delle più valide alternative per tutti gli utenti che vogliono scoprire come emulare Android su PC o Mac (Bluestacks è infatti disponibile per Mac OS X Snow Leopard o versioni successive). Infatti la procedura di installazione di questo emulatore è molto meno macchinosa di Android Studio e vi permetterà di avere funzionalità simili. La prima cosa che devi fare è recarti sul sito ufficiale di BlueStacks  e cliccare su “Download BlueStacks 2”.
Verrai reindirizzato su una pagina e dovrebbe dunque partirti il download automatico del file di installazione (pesa 262 Megabyte).
Esegui il file BlueStacks2_native.exe e completa la procedura guidata di installazione, immettendo le credenziali del tuo account Google.
Ecco fatto! Ora puoi installare moltissime app come su un qualsiasi smartphone, tra cui il famosissimo client di messaggistica in tempo reale ormai di proprietà di Facebook, WhatsApp.

Windroy

BlueStacks non è l’unico programma che permette l’emulatore Android PC. Una popolare alternativa è Windroy, un emulatore Windows-only (quindi installabile solo su sistemi operativi Microsoft) che può funzionare in modalità a schermo intero ed esser gestito attraverso Mouse e Tastiera.

Dato che con Windroy non c’è accesso a Google Play Store , dovrai abilitare l’opzione “Sorgenti sconosciute” che ti permetterà di installare app al di fuori dell’app market di Google. Se in passato eri già in possesso di un dispositivo Android, dovresti comunque essere a conoscenza di questa opzione.

Se BlueStacks non ti ha soddisfatto, potrai riporre la tua fiducia su questo software che difficilmente ti deluderà.

Android-x86

Se finora abbiamo visto come emulare Android su PC, ora ti mostrerò la procedura per installarlo come un vero e proprio sistema operativo del tuo Computer, come potrebbe essere Windows o Ubuntu.

Hai due opzioni per eseguire Android-x86: provarlo su una macchina virtuale come YouWave o Virtualbox oppure installarlo sul disco rigido in dual boot affiancato al vostro sistema operativo principale (anche Android-x86 potrebbe diventare il vostro O.S primario se ne rimarrete soddisfatti!).

In aggiunta potete provare Android-x86 direttamente da CD O USB Live, senza dunque necessariamente installarlo su disco rigido. In ogni caso fate riferimento a questo indirizzo  dove troverete sia i file di installazione che un semplice tutorial che vi mostrerà passo passo le procedure corrette per avere il vostro sistema operativo Android installato sul Pc!