Oggigiorno lo smartphone è il miglior amico dell’uomo, inutile negare che o portiamo sempre con noi ed in ogni situazione e che spesso, purtroppo, questo diventi quasi una dipendenza. Ad ogni modo degli ultimi anni sono stati sviluppati sempre più accessori ”smart” che vanno in modo decisamente influente a condizionare l’uso degli smartphone, andando in qualche modo a migliorare la comodità d’uso e anche a rendere meno compulsiva la ricerca di notifiche o informazioni su questo.
Una delle innovazioni più interessanti sono sicuramente gli ”smartwatch” o, se vogliamo, orologi cellulare. Questi si sono diffusi molto in poco tempo e ciò ha portato molte aziende a voler produrre il proprio orologio, portando così il consumatore a dover valutare tra un ampia scelta di prodotti. La cosa, come solitamente accade, porta confusione al consumatore, sopratutto se non esperto. Se sei alla ricerca di una guida facile ed immediata per la scelta dello smartwatch sei nel posto giusto, ecco a te quale smartwatch scegliere: guida all’acquisto.

Come per gli smartphone, anche per gli smartwatch bisogna devi distinguere bene due categorie di produzione, poiché ci sono orologi basati su sistema operativo android e quelli basati su IOS.
Considerando IOS, dovrai aspettarti che la scelta sarà unica, essendo IOS un SO proprietario e non libero, difatti l’unico smartwatch disponibile sul mercato basato su IOS è IWatch, fornito direttamente dalla Apple.
IWatch è un terminale di altissima qualità, e di altissimo prezzo, nonostante vi siano più modelli, il prezzo di partenza si aggira attorno ai 399€, un prezzo importante, ma quando si parla Apple questa è la quotidianità.
Il dispositivo è in grado di collegarsi ottimamente ad ogni iphone di quinta generazione, e successiva. Questo ti darà informazioni quali notifiche di telefonia e non, ti avviserà per eventi o sveglie, e ti permetterà di effettuare delle risposte rapide per sms o whatsapp ecc., direttamente da orologio, con la comodità di non dover effettuare alcuna operazione con lo smartphone.

Apple ad ogni modo è una sola delle opzioni per quale smartwatch scegliere: difatti, qualunque sia la tua scelta, dovrà vedersela con una miriade di altri prodotti forniti di android.
I più famosi e funzionali sono il Samsung gear s2 ed il moto360 (motorola360) ed il Pebble time steel.

Il Samsung gear s2 è un dispositivo latamente sobrio ed elegante, tanto che farai fatica a distinguerlo dal tuo orologio classico. Ha uno schermo full touch screen che ti permettere i muoverti nei vari menù, ma la cosa è ancor più facilitata dalla ghiera rotante. Difatti questo orologio cellulare possiede una ghiera mobile che, in base al verso in cui verrà ruotata, ti permetterà di muoverti dei vari menù con molta più semplicità ed immediatezza. Possiede anche un ottimo microfono per brevi messaggi vocali e per utilizzare l’assistente vocale Svoice. Un dispositivo ottimo sotto ogni punto di vista e ad un prezzo, che se paragonato ad IWatch è estremamente competitivo.

Il moto360 è lo smartwatch di Motorola, nota casa produttrice tornata da poco alla ribalta assieme alla partnership con google. Questo dispositivo segue molto la qualità di Gear s2, ma si differenzia innanzitutto per il design, più sportivo ed un quadrante più classico, non possiede una ghiera rotante ma in compenso è dotato di una batteria di maggior durata.

Infine il pebble, un dispositivo non dotato di tecnologie all’avanguardia come i precedenti orologi, ma è dotato di tutte le funzioni basilari e di una batteria incredibile, che offre una durata massima fino a 7 giorni di uso continuo, a differenza dei precedenti che permettono al massimo una giornata d’uso.

Con ciò abbiamo concluso quale smartwatch scegliere:  ma ti informo che il mondo android è saturo di diversi smartwatch, io ti ho citato i più preformanti, ma vi sono decine di altri dispositivi, pertanto ti consiglio di ragionare bene sulle tue necessità di smartwatch e informarti di conseguenza.
Buon acquisto!