Quante volte ti è capitato di cercare un modo per abbattere i costi di telefonate e messaggi inviati dal tuo cellulare? Se rientri anche tu tra le molte persone che sono attente a questi aspetti della vita quotidiana allora può valere decisamente la pena di capire come installare Viber, un’applicazione che, tramite il supporto della connessione ad internet, consente gratuitamente di inviare messaggi, effettuare chiamate e condividere praticamente ogni tipo di file.

Come installare Viber: procedura

Viber nasce come applicazione per i dispositivi mobili, attualmente disponibile per i tre sistemi operativi più diffusi: Android, IOS e Windows Phone. Recentemente la società sviluppatrice del programma ha rilasciato anche le versioni per computer e portatili, sia Windows che MAC.

Il funzionamento di base prevede la possibilità di chiamate e messaggi a costo azzerato tra utenti che utilizzano Viber, e tariffe molto convenienti per chiamare a numeri di rete fissa e cellulari utilizzando l’applicazione. Cerchiamo ora di capire insieme come installare Viber e proseguiamo iniziando con i dispositivi mobili.
Se sei in possesso di un dispositivo con sistema operativo Android continua pure nella lettura, mentre se disponi di un prodotto Apple o Microsoft vai ai paragrafi successivi.

Per installare Viber su una piattaforma Android è necessario passare tramite il Google Play Store, in due possibili modi: il primo prevede che apriamo l’applicazione Google Play Store sul nostro smartphone o tablet, utilizziamo il campo di ricerca cliccando sul simbolo della lente di ingrandimento cercando appunto Viber; una volta individuata l’applicazione scarichiamola premendo prima il pulsante Istalla e poi su Accetto (ricorda che solo cliccando su Accetto parte realmente il download e la conseguente istallazione).

La seconda strada prevede l’ausilio del pc: per prima cosa entriamo nel Play Store online ed accediamo con le nostre credenziali di Google; a questo punto ricerchiamo l’applicazione e, cliccando su istalla dopo averla trovata, ci si apre una schermata in cui ci viene chiesto di selezionare il dispositivo sul quale vogliamo installare il software; un nuovo clic su istalla farà in modo che Viber venga istallata sul dispositivo.

Sei invece un fan accanito della mela e possiedi un iPhone? Nulla ti impedisce di installare Viber sul tuo smartphone. Ciò che devi fare è aprire l’App Store, andare nella sezione Cerca, digitare Viber nella barra apposita nella parte superiore dello schermo ed effettuare la ricerca. A questo clicca sul pulsante Gratis, che cambierà in Istalla; premi nuovamente e ti verrà chiesta la password del tuo ID Apple per completare l’operazione ed avviare il download.

Sei rimasto affezionato ai vecchi Nokia e possiedi un Windows Phone Microsoft? Apri per prima cosa lo Store e pigia sulla lente di ingrandimento che vedrai nella parte inferiore dello schermo per iniziare una ricerca; scrivi Viber e premi invio; una volta aperta la scheda dell’app clicca su istalla e poi su consenti per iniziare l’istallazione di Viber.

Qualunque sia il dispositivo tra le tue mani, dovresti ora essere riuscito ad installare Viber. Avvia ora l’app per la prima volta, in modo da far partire la procedura guidata che ti permetterà di creare un account gratuito, necessario per utilizzare Viber; dopo aver accettato le condizioni di utilizzo di Viber, cliccando sul pulsante Continua, è necessario fornire il tuo numero di cellulare nella schermata successiva, in modo da collegarlo all’account, e cliccare su Continua e subito dopo su Ok.

A questo punto devi inserire un’immagine e scegliere il nome per il tuo profilo, ricordandoti che potrai cambiarli in seguito; per accelerare il tutto hai a disposizione la possibilità di utilizzare i dati del tuo account di Facebook per utilizzare l’accesso.

Qualunque sia stata la tua scelta, a questo punto hai completato la procedura iniziale e sei pronto ad utilizzare Viber per chiamare e chattare gratuitamente con i tuoi amici che utilizzano questa applicazione.

A questo punto Viber avrà già rilevato chi, tra i contatti della tua rubrica, è iscritta al servizio come te e li avrà aggiunti al menù dei contatti dell’applicazione, identificata dall’icona di una persona stilizzata, insieme a tutti i tuoi contatti di Facebook, se hai deciso in precedenza di utilizzare proprio Facebook per la creazione dell’account.

Per effettuare una telefonata, selezioniamo il nome del contatto che desideriamo chiamare e clicchiamo sul pulsante Chiamata Gratuita. Allo stesso modo, per inviare un messaggio, rechiamoci nel menù dei messaggi, riconoscibile per l’icona di un fumetto, e selezioniamo l’icona della matita.

Ora puoi decidere il destinatario e scrivere il testo del messaggio da inviare in tutta tranquillità e semplicità.

Se il nostro obiettivo è quello di utilizzare Viber per effettuare chiamate a numeri di rete fissa o mobile a pagamento, la prima cosa da fare è caricare un credito nel nostro account; per farlo, entriamo nel menù generale, selezioniamo le impostazioni e clicchiamo su Viber Out.

Nella schermata che ci mostra il nostro saldo, clicchiamo su Buy Credit, selezioniamo l’importo della ricarica, ed inseriamo i dati della carta che intendiamo utilizzare per il pagamento (sono accettate sia carte di credito che di debito).

Una volta effettuata la ricarica, possiamo accedere all’elenco completo dei nostri contatti, cliccando su Tutti nella sezione Contatti e premendo il tasto Chiamata Viber Out dopo averne selezionato uno.

Come accennato all’inizio, Viber è disponibile anche su dispositivi fissi e portatili, sia su piattaforma Windows che MAC.

Se siamo interessati ad installare Viber anche sul nostro computer, quello che dobbiamo fare è andare sul sito ufficiale dell’applicazione (www.viber.com/it), selezionare Desktop, cliccare su ulteriori informazioni e scegliere in base a quale è il nostro sistema operativo. Cliccando ora su Scarica Viber, inizierà il download dell’applicazione.

Se abbiamo un computer MAC, una volta fatto partire il file appena scaricato, basterà trascinare l’icona nella cartella delle applicazioni ed espellere l’unità disco che si sarà creata sul desktop per completare l’istallazione.

Nel caso in cui invece il nostro computer utilizzi come sistema operativo Windows, l’istallazione comporterà qualche passaggio ulteriore, in cui dovremo però semplicemente proseguire nelle schermate, lasciando inalterate le opzioni già selezionate.

A questo punto, qualunque fosse il dispositivo sul quale volevamo capire come installare Viber, ci siamo riusciti, e siamo pronti a risparmiare!

Leggi anche:

Icloud mail allegare file su IOS: come procedere

Free Antivirus VirusTotal :analizza file sospetti e URL

Come modificare file audio