Vorresti sapere come modificare DNS ma non sai cos’è e non sai come fare? Sei capitato nel posto giusto! Continua a leggere per capire come modificare DNS per i maggiori sistemi operativi, come Windows 7, Windows 8, Windows 8.1, Windows 10, Mac (iOS), e anche per i dispositivi mobile come iPad, IPhone, Andoird e Windows Phone.

Come modificare DNS: procedura

Prima di iniziare con la guida di come modificare DNS  vediamo di capire cos’è il DNS. Posso assicurarti che se navighi su internet lo utilizzi ogni giorno. Il DNS, senza doverti fare lunghe spiegazioni inutili, funge da interlocutore quando ti devi connettere ad una determinata pagina.

Tutti i link a cui ti connetti derivano da una serie di numeri che prendono il nome di IP, quando noi cerchiamo di connetterci alle pagine, al posto di scrivere nel campo di ricerca ad esempio 21.130.477, andiamo a scrivere direttamente il nome del sito (es. www.facebook.com), senza doverci ricordare gli IP di ogni pagina a cui ci vogliamo connettere.

A volte però il DNS fornitoci dalle nostre compagnie telefoniche risulta essere lento, e questo compromette la velocità con cui riusciamo a collegarci ad una determinata pagina. In questa guida di farò vedere come modificare DNS, fornendotene uno migliore in modo da velocizzare la ricerca.

Iniziamo subito per i sistemi operativi di Windows 7, Windows 8, Windows 8.1, Windows 10, o anche per versioni precedenti (esempio Windows XP).

Clicchiamo sulla freccia in basso a destra del nostro desktop (quella vicino all’ora e alla data) per visualizzare le icone nascoste, una volta che si sarà aperto il menu, selezioniamo con il tasto destro l’icona dello schermo, che rappresenta la connessione ad internet, ci appariranno due possibilità, risoluzione problemi ed apri centro connessioni di rete e condivisione. Selezioniamo quest’ultima e attendiamo che la scheda si carichi.

Una volta che la pagina si sarà aperta, potrai visualizzare diverse opzioni, innanzi tutto nella parte superiore vedrai le informazioni di base sulle connessioni di rete e condivisione dati, al di sotto, nella voce visualizza reti attive, potrai vedere la connessione che attualmente stai utilizzando, subito a destra, il tipo di accesso, il gruppo Home e connessioni.

Per modificare DNS, recati sulla voce connessioni e clicca sul nome che ti appare, che potrà essere diverso in base al tipo di connessione che stai utilizzando, come ad esempio: Connessione a banda larga, Connessione alla rete locale (LAN) o connessione Wireless.

 

In goni caso il procedimento è il medesimo per qualsiasi tipo di connessione che stai utilizzi. Una volta che avrai cliccato sul nome della connessione, e la nuova scheda si sarà aperta, clicca su proprietà, che si trova in basso a sinistra.

Ti si aprirà una nuova pagina dove c’è scritto connetti tramite: seguito dal nome della tua scheda di rete, e al di sotto, la connessione utilizza gli elementi seguenti, seguito da un menu con diverse voci. Scorriamo in basso fino a quando a non troviamo la voce, Protocollo Internet versione 4 (TCP/IPv4), selezioniamola cliccando una volta con il tasto sinistro e successivamente clicchiamo su proprietà.

Nella nuova scheda che si sarà aperta, vedrai diverse opzioni, come: ottieni automaticamente un indirizzo IP, utilizza il seguente indirizzo IP, ottieni indirizzo server DNS automaticamente, utilizza i seguenti indirizzi server DNS.

Per modificare DNS, selezioniamo l’ultima voce che vi ho elencato. A questo punto se avete già un vostro indirizzo server DNS da mettere, inseritelo nelle voci server DNS preferito e alternativo, dopodiché selezionate la voce convalida impostazioni all’uscita, e cliccate Ok, chiudete tutte le schede e riavviate il computer.

Probabilmente però non avete idea di che server DNS utilizzare e non sapreste neanche dove cercarli. In realtà la scelta non è così facile, dato che vanno considerati i parametri di risposta con il server, i parametri di sicurezza ecc. Quelli che vi posso consigliare, sono i server DNS di Google e di OpenDNS (che è una compagnia che offre il servizio DNS gratuitamente), entrambi sono molto utilizzati, data la loro velocità di risposta e la loro sicurezza.

In ogni caso, se vi interessa l’argomento e volete provare altri server DNS, che si configurino bene con il vostro tipo di connessione, adesso che sapete come modificarlo, la ricerca dei server non è così difficile, state solo attenti a fare la scelta giusta, informandovi prima sulla loro affidabilità.

Per iniziare comunque sia, i server di Google e di OpenDNS andranno benissimo, per quanto riguarda Google per il server DNS preferito andiamo ad inserire queste cifre – 8.8.8.8- per il server alternativo – 8.8.4.4 -, invece per OpenDNS, rispettivamente per il server preferito inseriamo – 208.67.222.222 – e per quello alternativo – 208.67.220.220 -, successivamente spuntiamo l’opzione convalida impostazione all’uscita e infine clicchiamo su tasto Ok.

Per Windows XP, la procedura è leggermente diversa, selezioniamo il tasto di Windows in basso a sinistra, clicchiamo su pannello di controllo, rechiamoci su centro connessioni, e una volta che la pagina si sarà aperta, seguiamo l’identica procedura di prima, ovvero selezioniamo il nome della nostra connessione, clicchiamo su proprietà e nella voce, la connessione utilizza i seguenti elementi, apriamo il protocollo Internet versione 4 e modifichiamo il DNS, esattamente come riportato precedentemente.

Se invece utilizzi il sistema operativo iOS e vuoi modificare DNS, recati in basso a sinistra del Desktop e apri il menu delle icone nascoste, clicca sull’icona delle tacchete del Wi-Fi, che indicano la connessione rete, e selezionalo con il tasto destro aprendo le preferenze network. Nella scheda che si apre seleziona il tipo di connessione che stai utilizzando, clicca sul tasto avanzate che si trova in basso alla pagina e successivamente clicca sul tasto più (+), a questo punto digita il server DNS che ho riportato precedentemente nella voce di server DNS primario e server DNS secondario, infine clicca su OK e poi su Applica.

Se ti interessa invece il come modificare DNS sui dispositivi Mobile iPhone e iPad, dalla home principale, clicca sull’icona impostazioni (quello a forma di ingranaggi), e seleziona la seconda voce che trovi, ovvero Wi-Fi.

Una volta aperta la nuova scheda, seleziona il nome della tua rete Wi-Fi, cliccando sul tasto I a fianco al nome, nel menu che ti appare sotto la voce indirizzo IP, seleziona DHCP, e scorri in basso fino a trovare DNS, cliccaci sopra e modifica l’indirizzo con quelli riportati precedentemente, indicando esclusivamente il server preferito.

Per quando riguarda invece i sistemi Android, per modificare DNS, dovrai utilizzare delle applicazioni che potrai scaricare gratuitamente dallo store, per la precisione puoi utilizzare Override DNS for KitKat oppure Set DNS. Una volta scaricata l’applicazione, ti chiederà di inserire il server DNS preferito e quello alternativo, copia gli indirizzi che ti ho riportato precedentemente e clicca su Applica, dopodiché riavvia il telefono.

Infine su Windows Phone purtroppo non esiste nessuna procedura o applicazione che ci permette di modificare DNS, l’unica alternativa valida è l’utilizzo di un computer o di un altro dispositivo. Le reti Wi-Fi sono interconnesse tra di loro, modificare DNS sulle impostazioni di Router del nostro computer, andremo a modificarlo per tutti i dispositivi che si connetteranno alla rete.

Ricordatevi solamente, che una volta modificato il DNS sul Router, dovrete scollegarvi dalla rete Wi-Fi del vostro telefono, riavviarlo, e successivamente ricollegarvi alla rete. In questo modo avrete modificato DNS per tutti i dispositivi che si connetteranno alla rete Wi-Fi.

Leggi anche:

Come impostare DNS

Come velocizzare Internet scegliendo DNS giusti

Come creare applicazioni Windows Phone con App Studio