Quante volte vi è capitato di cancellare le chat di WhatsApp per sbaglio? E quante altre volte vi è invece capitato di pentirvi di averlo fatto perchè magari vi siete accorti in ritardo che vi erano contenute informazioni utili, foto, numeri di telefono e tanto altro materiale importante? Quante volte vi siete chiesti come recuperare chat cancellate whatsapp dal vostro telefono? Io me lo sono chiesto tantissime volte e questo ha comportato ricerche su internet, chiamate agli amici più esperti per risolvere il mio problema.

Leggi anche:

Stato WhatsApp: tutto quello che dovete sapere

Testo colorato WhatsApp: come fare in modo semplice e veloce

Condividere documenti su WhatsApp

 

Recuperare chat cancellate WhatsApp: procedura

Dopo ore spese alla ricerca del problema, alla fine sono riuscito a capire come recuperare chat cancellate whatsapp e voglio evitarvi tutta la trafila che ho fatto per arrivare alla soluzione e spiegarvi in maniera chiara e dettagliata come recuperarle da soli. Innanzitutto ci tengo a precisare e a consigliarvi di utilizzare il backup di whatsapp, è molto utile ed importante! Si, avete letto bene, whatsapp sfrutta il backup.

Avete presente il backup del computer? Bene! Funziona in maniera simile, se non lo avete presente invece vi dico solo che il backup non è altro che la “replicazione” di materiale su un supporto.
In base al nostro dispositivo possiamo andare a recuperare chat cancellate da whatsapp.

Con Android avremo un’altra percentuale di riuscita, con Iphone leggermente più bassa.
-Android.
Con Android che sfrutta i suoi backup salvandoli direttamente dalla memoria del telefono non dobbiamo far altro che scaricare dal playstore un applicazione di gestione file (“ES GESTORE FILE”, “CABINET”, “FILE EXPERT” per citarne alcuni).

Scaricata l’app ora possiamo navigare tramite questa in SD CARD/Whatsapp/Databases.
Da “DATABASES” cerchiamo il file che porta la dicitura “mgstore-[dataincuièstatocreato].1.dv.crypt8” ed uno che porta la dicitura “mgstore.db.crypt8”, proprio quest’ultimo file è quello che ci interessa. Controlliamo la data, e se questa risulta successiva alla data in cui hai cancellato le chat, cancellala e rinomina un altro file di backup con la dicitura “mgstore.db.crypt8”.

Disinstalla whatsapp, e fai attenzione quando il programma di gestione file ti chiederà se vuoi cancellare i file dell’applicazione! Fai annulla! A questo punto puoi installare nuovamente whatsapp e finita l’installazione avrai nuovamente le tue chat! Ovviamente se il file è antecedente non puoi fare nulla. Ricorda che questo metodo cancella i messaggi più recenti, quindi valuta se ne vale davvero la pena.
iPhone.

E con iPhone come funziona?

Mia sorella si è trovata nella stessa situazione e possedendo un iPhone i miei consigli non potevano andare bene per lei, quindi ho cercato di vederci chiaro.
L’iPhone non sfrutta la memoria locale del telefono, ma utilizza iCloud e cioè su internet.
Questo comporta due cose:
la prima è che non dobbiamo utilizzare nessun file di ripristino, la seconda è che purtroppo non possiamo scegliere la data del backup.
Come fare?

Procediamo con il disinstallare da iCloud whatsapp, e la installiamo nuovamente dall’ App Store. Configuriamo, verifichiamo e se tutto procede per il verso giusto comparirà il backup di iCloud che ci permetterà di cliccare su RIPRISTINA CRONOLOGIA CHAT. Se la procedura non andasse a buon fine possiamo provare a fare un ripristino direttamente da iTunes ricordandosi però che tale procedura si può fare soltanto se abbiamo creato un backup sul nostro computer in una data ovviamente precedente dall’eliminazione degli eventuali messaggi.