Può accadere che il proprio telefono diventi improvvisamente troppo lento oppure risponda in maniera errata ai comandi impartiti. In questi casi può rendersi necessario resettare lo smartphone, riportandolo così alle impostazioni di fabbrica originarie. Ma come resettare Windows Phone?

Occorre precisare che la spiegazione su come resettare Windows Phone può risultare leggermente più complessa rispetto a quella relativa ad altri sistemi, in quanto il sistema operativo di Windows Mobile non è così intuitivo come Android.

Tuttavia è possibile procedere con questa operazione anche per Windows, senza eccessivi problemi, seguendo alcuni semplici passi.

resettare Windows PhoneInnanzitutto dovete provvedere ad eseguire una copia dei vostri dati personali. Il processo che state per intraprendere cancellerà tutti i file e le applicazioni installate, per cui avere una copia di foto ed e-mail vi consentirà di reinstallarle successivamente.

Questa operazione risulta il primo importante passo, ed è comune a qualsiasi sistema su come resettare Windows Phone per ogni modello e sistema operativo.

Sulla schermata iniziale dovrete poi selezionare Impostazioni>Impostazioni su>Ripristina il telefono. Il sistema vi chiederà, con due diversi avvisi, se volete procedere al reset e voi dovrete rispondere per due volte Sì.

Avvierete così il processo irreversibile di resettaggio del vostro Windows Phone.

Il processo richiederà un po’ di tempo, ed una volta completato vi restituirà un telefono che presenta le impostazioni originali, in cui dovrete poi andare ad inserire nuovamente le applicazioni che desiderate avere sempre sottomano.

Potrebbe essere leggermente più complicato se il reset deve essere effettuato su un telefono che non risponde più ai comandi principali e che non vi consente più di accedere al Menù Impostazioni. In questo caso dovrete agire sui pulsanti hardware. Molti modelli di telefoni, compresi i Lumia, consentono di accedere in maniera manuale tenendo premuti contemporaneamente il pulsante con cui si abbassa il volume e quello di accensione.

Dopo circa 5 secondi si avvertirà una leggera vibrazione.

A quel punto rilasciare i pulsanti e premere esclusivamente quello utilizzato per abbassare il volume. Sullo schermo apparirà un grande punto esclamativo.

Quando sullo schermo appare visibile il punto esclamativo occorre premere quattro pulsanti in maniera consecutiva. Il primo tasto da premere è quello che viene utilizzato per aumentare il volume.

Successivamente premere il pulsante con cui si abbassa il volume, seguito da quello di accensione. Per ultimo occorre premere di nuovo il pulsante che serve per abbassare il volume. In questo modo si avvia il processo di reset, che potrebbe richiedere qualche minuto.

Al termine il vostro Windows Phone sarà come nuovo, con le stesse impostazioni che presentava quando è uscito dalla fabbrica.

Con Windows Phone 7 dovrete innanzitutto accertarvi che il telefono sia spento e non sia in carica. Fatto questo sarà sufficiente premere e tenere premuti i tasti utilizzati per diminuire il volume e quello della fotocamera.

Tenendoli premuti, procedere pigiando il tasto di accensione. Quando si avverte una leggera vibrazione rilasciare solo il tasto Accensione. Quando il telefono si accenderà di nuovo (potrebbero essere necessari alcuni minuti) si presenterà con le caratteristiche e le impostazioni originarie.

Il procedimento che permette di resettare Windows Phone 8 parte dallo spegnimento del telefono. Dopo averlo spento con l’apposito tasto posizionato in basso a destra accendetelo nuovamente.

Alla prima vibrazione che emetterà durante l’accensione, premete il tasto Volume giù, tenendolo premuto fino a quando sullo schermo non appare un grande punto esclamativo.

A questo punto dovrete procedere selezionando in sequenza una serie di tasti. Inizialmente dovrete premere il tasto che consente di aumentare il volume, poi quello per abbassarlo. A questo punto premete il tasto di accensione ed infine premete di nuovo il tasto per abbassare il volume.

Questa sequenza di tasti servirà a dare il comando di reset al vostro telefono. Si riavvierà mostrando il marchio Nokia. Una serie di ingranaggi in movimento disegnati sullo schermo serviranno a comunicarvi che il vostro telefono sta effettuando il reset, per tornare alle impostazioni di fabbrica. Il processo, una volta avviato, è irreversibile.

Potrebbe richiedere un po’ di tempo. Voi potrete controllare lo stato di avanzamento delle operazioni attraverso una barra bianca di caricamento sullo schermo.

Una volta terminate tutte le operazioni di reset vi apparirà sul vostro telefonino la schermata iniziale di configurazione.

A questo punto non vi resterà che inserire le vostre credenziali dell’account Microsoft personali.

In questo modo il vostro Windows Phone effettuerà il ripristino delle ultime Impostazioni salvate nel backup eseguito ed il vostro dispositivo ritornerà in pochi minuti di nuovo pienamente efficiente. Inutile spiegare l’importanza di effettuare periodicamente il backup, poichè in caso di problemi di qualsiasi tipo il vostro dispositivo andrà a riprendere le ultime impostazioni salvate.

Per questo motivo un backup frequente permetterà sempre di recuperare il maggior numero di dati presenti nel vostro sistema.

Due importanti consigli riguardano le attenzioni da adottare prima di iniziare le operazioni di reset. Innanzitutto occorre assicurarsi di essere sotto rete wi-fi, ed infine occorre accertarsi di avere la batteria sufficientemente carica per portare a termine l’intera operazione.