Decidere di ripristinare un cellulare con Windows phone è un gesto che può aiutare lo smartphone a durare per molto più tempo e a risolvere i problemi di velocità che con il tempo intaccano il normale utilizzo del cellulare.Quando e come ripristinare windows phone ?

Leggi anche:

Reset Samsung senza perdere dati: procedura completa

Come resettare iPhone da pc: semplice ed efficace

Negozio telefonia online: i più venduti

 

Windows Phone è un sistema veloce e stabile, nonostante questo non è inerme a problemi che sporadicamente possono intaccare il nostro cellulare.
Ma quando è necessario davvero ripristinare il sistema allo stato di fabbrica?

-Quando il sistema risulta lento e fa fatica a caricare ed aprire le applicazioni.
-Quando tutta la memoria interna è occupata, nonostante abbiamo pochi file salvati nel cellulare.
-Quando persistono altri problemi che non riusciamo a risolvere in alcun altro modo.

COSA FARE PRIMA DI RIPRISTINARE WINDOWS PHONE

Nei nostri cellulari sono presenti parecchi file importanti, le foto delle vacanze, i filmini dei compleanni e la nostra musica preferita.
La procedura di ripristino però elimina tutti i file che sono presenti nel nostro cellulare.
È quindi importante effettuare un backup per evitare di perderli .

Effettuare un backup è una procedura semplice.
Prima di tutto bisogna collegare lo smartphone al computer con il cavetto usb.
Fatto questo, è necessario entrare nei file del cellulare e salvare tutto ciò che c’è all’interno, che siano file presenti nella memoria nel telefono o nella scheda sd.
Io consiglio di creare una cartella nel computer dedicata ai backup dei file salvati nel cellulare, in cui periodicamente riporre tutte le foto e i video, per evitare che malauguratamente possiate perdere per sempre i vostri dati.

Fatto ciò, è consigliato rimuovere la scheda sd, se presente, dal dispositivo e prendere nota di tutte le applicazioni che abbiamo scaricato sul cellulare, per evitare di dimenticare di scaricare un applicazione e trovarsi in difficoltà nel momento in cui ci serve.

Infine consiglio caldamente di assicurarsi che i contatti in rubrica siano salvati sulla scheda sim o nell’account microsoft, per avitare di perdere i numeri di cellulare di amici e colleghi.

COME RIPRISTINARE WINDOWS PHONE

Per ripristinare windows phone sarà necessario prima staccare il cavetto usb, recarsi nelle impostazioni, navigare fino alla dicitura informasioni su e quindi toccare Ripristina telefono.

Verrà chiesta un ulteriore conferma, accettare dopo aver letto attentemente ogni avviso e infine dare il via alla procedura di ripristino.

Il cellulare impiegherà un po’ di tempo per portare a termine la procedura.
Intanto è necessario stare particolarmente attenti al cellulare per evitare che una caduta o quant’altro possa intaccare la procedura.
Infatti in questo momento lo smartphone è altamente sensibile, e se dovesse accadere qualcosa di inaspettato potrebbe essere difficile se non impossibile recuperare il cellulare, mandandolo in stato di “Brick”,
Niente paura però, basterà fare un po’ di attenzione e tutto andrà nel verso giusto!

Finita la procedura di ripristino, il cellulare si accenderà e partirà la procedura iniziale di configurazione.
Basterà seguire le istruzioni a video per poter finalmente accedere al proprio cellulare ed iniziare a scaricare le nostre applicazioni preferite.

Noterete che lo smartphone sarà non solo più veloce, ma avrà parecchia memoria libera pronta ad accogliere nuovi file.