Ti stai chiedendo come resettare iPhone perché ultimamente è sempre più lento e vi porta sempre più problemi o siete stanchi dei lunghi tempi di attesa? Segui questa semplice guida in tutti i suoi passaggi per risolvere il tuo problema.

Causa:

Se possibile individuate la causa dei problemi del vostro iPhone, non sempre è necessario resettare il cellulare, magari i problemi sono dati dalla poca memoria rimasta sul dispositivo, oppure la RAM non riesce a lavorare i dati di tutte le vostre app e,sopratutto, giochi.
Se siete convinti che i problemi possono essere risolti solamente resettando il vostro iPhone continuate a leggere questa guida.

Backup dei dati:

Se non volete perdere tutti i dati sul vostro cellulare, dovete essere sicuri di averli salvati da qualche parte, l’iPhone, non disponendo di memoria espandibile, e quindi i dati sono tutti salvati sul cellulare, non possiamo estrarre direttamente la memoria contenente tutti i nostri dati, l’unica soluzione per questo problema è farne una copia, in gergo questa viene chiamata backup dei dati.

Dovrete collegare l’iPhone al vostro computer, con il cavo USB, dopodiché lanciate iTunes.
Nella sezione principale del sito troverete il nome del vostro cellulare, una volta selezionato, tramite il mouse cliccare nella barra laterale la voce Ripristina.

Una volta fatto ciò, in modo automatico vi uscirà un messaggio, il quale vi chiederà di fare o meno un backup dell’iPhone.

Ovviamente per procedere nel salvare tutti i vostri dati dovete selezionare la voce Si.
Una volta confermata l’intenzione del backup, vi apparirà un nuovo pop up e ancora una volta dovete premere su “Ripristina“.

Adesso dovete solo attendere che iTunes faccia il suo lavoro, perchè una volta finito il backup dei vostri dati procederà da solo a resettare il dispositivo e,successivamente, inserirà tutti i vostri dati che erano sul cellulare al momento del backup iniziale, ma attenzione, se tra i dati vi erano app infettate o malware, anche questi verranno nuovamente salvati, quindi si consiglia di eliminare tutti i possibili virus o malware prima di procedere al backup dei dati, sennò ci ritroveremo nuovamente dati infetti.

Una volta completato il ripristino, il cellulare vi avviserà, dovete solo premere “Ok” per riavere il vostro iPhone come nuovo.

Ripristinare iPhone con DFU mode:

DFU, ovvero l’acronimo di Devide Firmware Update, è una specie di servizio che ci consente, oltrepassando alcune regole della modalità di ripristino, di rendere il nostro iPhone come nuovo.

Rispetto a quella vista in precedenza, questa modalità è consigliata perchè ci da la possibilità di cancellare dei dati come Cydia, che restano invariati nel ripristino indicato precedentemente.

Per far entrare l’iPhone in questa particolare modalità, dovete collegare il dispositivo al computer tramite cavo USB e procedere allo spegnimento del dispositivo stesso.

Dopo essersi accertati di aver fatto tutti i passaggi correttamente, riaccendete l’iPhone tenendo premuto il tasto Power e il tasto Home in contemporanea per circa 9/10 secondi, poi lasciate solo il tasto Power e continuare a fare pressione su Home finchè iTunes non rileva un dispositivo in modalità recupero.

Adesso sai perfettamente come resettare iPhone con due semplici ma efficaci passaggi.