A tutti i possessori dell’apparecchiatura Apple è capitato almeno una volta di dover ripristinare il proprio iPhone senza aggiornarlo. Questo perché spesso si vuole mantenere un software dell’iOS nella sua versione non aggiornata, oppure ci si accorge che gli aggiornamenti automatici Apple possono essere la causa di danni al sistema. E’ per questo un’operazione poco frequente, ma comunque abbastanza semplice da svolgere. Non richiede moltissime operazioni e conoscendo i dovuti passaggi è possibile concludere l’intera procedura in pochi click.
Qui di seguito vi elenchiamo dunque la procedura più semplice per seguirvi passo dopo passo se non sapete come ripristinare iPhone senza aggiornare il sistema.

1) Innanzitutto bisogna avere installato iTunes, motivo per cui se non lo avete ancora fatto, collegatevi su “https://www.apple.com/itunes/.” Una volta che la pagina si caricherà, dovrete andare col mouse in alto a destra della finestra e cliccare su “Scarica iTunes”. Quindi il browser si caricherà di nuovo portandovi ad un’altra pagina. Qua vi verrà chiesto di inserire una mail attiva e dare il permesso per conoscere la vostra ubicazione. A quel punto non rimarrà altro da fare se non puntare su “Scarica Adesso” e cliccare avviando così il download dell’applicazione iTunes. A download terminato bisognerà allora installarlo sul proprio apparecchio e registrarsi nel sistema.

2)Quindi sarà il programma stesso a guidarvi, dapprima chiedendovi di sincronizzare il vostro iPhone con iTunes. Vi comparirà dunque una pagina di sintesi di iTunes, e potrete vedere sullo schermo tutte le informazioni del vostro iPhone come l’aggiornamento, la versione, il ripristino ecc.

3)A quel punto, utilizzando il cavetto apposito che spesso viene fornito insieme all’iPhone, dovrete collegare l’iPhone al PC. Allora bisognerà passare sul PC, ed effettuare l’accesso sul programma iTunes.
Gli utenti MAC allora dovranno rendere visibile la Liberia di iTunes per ripristinare l’iPhone senza aggiornare l’iOS. Per farlo bisogna andare su Spotlight, quindi digitare “Terminale” e premere Enter. Una volta che si aprirà la finestra del terminale, bisognerà scriverci il comando: “chflags nohidden ~/Libreria”

4)Nella finestra della libreria dovrete allora aprire la finestra “Ripristino” tenendo premuto il tasto “Opzione” se avete Mac, o tenendo premuto il tasto “Shift” se siete un utente Windows.
Una volta che la finestra di ripristino si aprirà, dovrete andare nella cartella Utenti, e quindi in “Libreria”. Una volta trovata lì la cartella iTunes, apritela.

5)Lì troverete la cartella adatta per sapere come ripristinare iPhone senza aggiornare l’apparecchio: cliccate dunque su “Aggiornamento software iPhone” nella cartella iTunes. Li vedrete tutti gli aggiornamenti che sono stati eseguiti precedentemente.
Scegliere quindi un aggiornamento e cliccate su “Apri” per ripristinare l’iPhone.

Sarà il telefono stesso allora ad avviare la procedura di ripristino. Questa potrebbe durare un paio di minuti, a seconda dei dati che si intendono ripristinare e della loro quantità. Una volta terminata la procedura, bisogna spegnere e riaccendere il telefono per rendere il ripristino effettivo. Alla riacensione potrete usufruire dei dati ripristinati.
Questo è tutto, sperando che questa guida su come ripristinare iPhone senza aggiornarne il sistema vi sia stata utile.