Chiunque possieda un dispositivo Samsung come uno smartphone o un tablet, di sicuro si è imbattuto nella problematica di non poter più scaricare applicazioni a causa del riempimento della memoria. Oggi vedremo dei piccoli escamotage per cercare di liberare memoria Samsung anche se bisogna considerare che se il proprio dispositivo ha una memoria poco capiente o l’impossibilità di estenderla con una SD non si possono fare miracoli.

Leggi anche:

Reset Samsung senza perdere dati: procedura completa

Samsung galaxy note 8: recensione

Come scaricare foto da cellulare Samsung

Come liberare memoria Samsung: procedura

Il primo passo è quello di cancellare tutti i file temporanei che inevitabilmente si accumulano nella memoria. Si tratta di quei file che le app richiamano per attivarsi con maggiore rapidità. Sono certo utili ma non essenziali, e il loro accumulo può solo causare malfunzionamenti. Quindi accedi alle impostazioni del tuo dispositivo, seleziona la voce Memoria oppure Archiviazione.

Clicca su Dati della Cache ed essa verrà liberata in maniera completa. Se invece vuoi agire sulla cache delle singole applicazioni allora dovrai recarti sempre nelle impostazioni e cliccare su Gestione Applicazioni, scegliere l’App e poi cliccare su Svuota Cache. Nel caso di applicazioni come i Social Network perderai anche i dati di accesso, che dovrai poi reinserire per effettuare il login.

Esistono delle apposite applicazioni che ti permettono di liberare memoria Samsung, cache e file temporanei tramite il loro software di gestione. Uno di questi ad esempio è Files Go, app di Google scaricabile dal Play Store gratuitamente, o il famosissimo CCleaner, versione di Android e consigliata per questi dispositivi, che permette di rimuovere anche i file APK e propone acquisti in-app. Un altro programmino è SD Maid, conosciuto come uno dei migliori per le pulizie tra le memorie Samsung. Esso offre anche una versione a pagamento che permette di cancellare anche i file di applicazioni di terze parti. Un’altra app consigliata è ES Gestore File, sempre gratuita e buona per Samsung.

 

Guarda le offerte imperdibili di oggi

Componenti Telefonia Notebook Software
Stampanti PC fissi GPS Periferiche

Per liberare memoria Samsung puoi direttamente eliminare delle App che non hai mai usato o che usi poco, magari che hai scaricato solo per vedere in cosa consisteva. Non dovrai far altro che andare sul pannello delle applicazioni, tenere premuto sull’app che desideri eliminare e trascinarla sul cestino in alto.

Il dispositivo ti chiederà la conferma della disinstallazione. Oppure vai sempre su “Gestione Applicazioni” nelle Impostazioni di Android, scegliere l’app desiderata e premere su Disinstalla. C’è la possibilità anche di vedere quali sono le app che occupano maggiore spazio andando su Memoria. Alla voce Spazio Utilizzato, verranno elencate tutte le app più pesanti in ordine decrescente. Se non le ritieni utili potrai scegliere di eliminarle.

Un altro metodo per liberare memoria Samsung è quello di spostare i dati su di una memoria esterna qualora il dispositivo la supporti. Vai sempre su Impostazioni, Gestisci Applicazioni, seleziona l’app da spostare e clicca su “Sposta in scheda SD”.

Operazione più rognosa, che può farvi perdere più tempo, ma a mio avviso la più efficace, è quella di ricontrollare un po’ di foto video e musica, cancellando tanti file inutili che spesso si accumulano li a causa dei social. Altrimenti puoi sempre collegare il cavo USB dal tuo dispositivo al PC e trasferire i file in modo tale da conservarli e liberare completamente la memoria del tuo dispositivo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here